Tag

, , , ,

Wallace_Uomo_misteroMalgrado la fastidiosa fascetta bianca in copertina, fa sempre piacere trovare in edicola un vecchio libro usato della collana “Giallissimo” (Garden Editoriale) di Eleonora Corno.

Ecco la scheda di Uruk:

25. L’uomo del mistero (Captains of Souls, 1923) di Edgar Wallace [marzo 1996] Traduzione di Roberta Formenti

Captains_of_SoulsEcco la quarta di copertina:

È questa la storia di Ambrose Sault, un ex galeotto e uomo misterioso dotato di una facoltà soprannaturale, quella di saper far trasmigrare la propria anima da un corpo all’altro. Un romanzo che ebbe un immediato successo nel 1922, quando fu pubblicato per la prima volta, tanto che molti paragonarono Edgar Wallace a R.L. Stevenson, autore di un altro famoso romanzo sulla duplice personalità, quello Strano caso del Dottor Jekill e Mister Hyde già pubblicato dalla nostra casa editrice.
Ambrose Sault è un uomo enigmatico, un assassino, secondo i canoni normali, eppure sempre un uomo che suscita simpatia, un uomo che si trova ad affrontare intrighi più grandi di lui e da cui riuscirà a districarsi solo facendo ricorso alla sua stupefacente abilità.

E, per finire, l’incipit:

Beryl Merville scriveva:
«Caro Ronnie, siamo tornati dall’Italia questo pomeriggio. Papà aveva detto che saresti venuto a prenderci e sono rimasta molto delusa quando ho visto solo il signor Steppe. Oh, certo, so che è una persona molto importante, lo dimostra anche la sua macchina nuova; un vero gioiello, con un ripiano per scrivere, l’accendisigari e la biblioteca… certo, una piccola biblioteca sotto uno dei sedili. Io gli ho appena dato un’occhiata.

L.

Annunci