Tag

, , , , ,

rifareChicca d’altri tempi, questo vecchio numero de “Il Giallo Mondadori” con il grande Carlo Jacono all’illustrazione di copertina.
Nel 1979 il romanzo viene ristampato ne “I Classici del Giallo Mondadori” n. 320, e nel 1992 negli “Oscar Gialli” n. 268.

La scheda di Uruk:

735. Tutto da rifare all’87° Distretto [87° Distretto 14] (Lady, Lady I did it!, 1960) di Ed McBain [3 marzo 1963] Traduzione di Andreina Negretti

La trama:

Lady, Lady I did it!Venerdì, 13 ottobre, all’87° Distretto, gli agenti Carell, Meyer e Kling dovrebbero smontare di servizio fra mezz’ora. Sono le diciassette e quindici. Squilla il telefono. Meyer risponde, ascolta, scarabocchia alcune note. Poi dice: «Steve, Bert, sapete cosa c’è di nuovo? Un pazzo scatenato ha fatto il tiro a bersaglio in una libreria di Culver Avenue. E i morti sono tre».
La folla si era già radunata davanti al negozio. Cerano due agenti in uniforme, e una camionetta della polizia era accostata al marciapiede di fronte. La folla si ritrasse istintivamente, udendo l’urlo della sirena. Carell scese per il primo, aspettò che Kling facesse il giro dell’auto, poi entrambi si avviarono alla porta del negozio. «Parecchi morti, là dentro» disse un poliziotto.
La solita chiamata per l’87°, il solito intervento sollecitato. Ordinaria amministrazione, sin qui. Ma un momento dopo, ciò che Bert Kling trova nella libreria devastata, rischia di farlo impazzire. Disperato, inferocito, il più giovane della squadra comincia l’estenuante ricerca del folle omicida. E per ogni uomo dell’87° Distretto, quella caccia, diventa un fatto personale.

L’incipit:

Il sole d’ottobre passò attraverso le finestre protette di rete metallica e si ricompose sul pavimento logoro a formare una chiazza dorata. Macchie d’ombra s’amalgamarono con l’oro: le ombre di uomini alti, in maniche di camicia.

L.

– Ultimi post simili: