Tag

, , , , ,

ProfStory9aIl 2015 inizia con una nuova antologia ragionata e cronologica delle avventure (anche inedite) di Chance Renard, il Professionista: il più longevo e prolifico personaggio seriale della narrativa italiana.
L’uscita “Segretissimo Special” presenta Il Professionista Story 9 di Stephen Gunn (Stefano Di Marino).

La trama:

Avventura, azione, spionaggio, esotismo ed erotismo. Chance Renard, il Professionista. Agente di ventura, impegnato in ogni angolo del mondo in missioni impossibili contro nemici sempre più feroci, sempre più letali. Al suo fianco donne troppo belle e troppo pericolose. E una sola regola: nessuna regola. Ecco, a cadenza quadrimestrale, tutte le avventure del Professionista, a partire dalle origini e con romanzi inediti scritti appositamente per colmare le lacune nella storia di una vera leggenda di Segretissimo.

1360Operazione Tempesta (inedito):
Il Professionista di fronte a un doppio incarico. Infiltrarsi a un’asta per terroristi in un castello delle isole Orcadi, e la difficile alleanza tra l’MI6 inglese e l’SVR russo. Meno male che ci sono le affascinanti Abigail e Tatiana a dargli manforte in una missione che dal Regno Unito lo porterà in Marocco e nelle sconfinate distese selvagge della Namibia, dove si nasconde un vecchio ma feroce avversario.

Marea rossa (già apparso nel 1998 in Segretissimo n. 1360):
È di Chance Renard il cadavere dell’informatore assassinato dalla mafia russa a Tirana? O si tratta solo della pedina di una folle partita giocata sullo scacchiere internazionale? Mentre misteriose Maree Rosse infestano gli oceani di tutto il mondo evocando lo spettro di una catastrofe ecologica di dimensioni apocalittiche, torna alla luce un doloroso passato che il Professionista non è preparato ad affrontare.

L’incipit:

René Moreau si mise in guardia. Alto, bruno, il viso truce e gli occhi da assassino. Vestito di nero, si confondeva con la notte.
Chance Renard serrò i pugni. Erano alla stretta finale.
Moreau si muoveva con la grazia di un ballerino e la micidiale efficacia di un predatore della savana. Sollevò la gamba caricando il ginocchio sin quasi al petto. Scalciò due volte senza abbassare l’arto, poi ruotò su se stesso scagliando un calcio circolare in rotazione. L’uomo era dotato di un’agilità naturale che gli permetteva di combattere senza riscaldare i muscoli, per strada e con gli abiti attillati, come se fosse in palestra.
Chance schivò i primi colpi, ammortizzò l’ultimo affondo piegando un braccio e si fece sotto. Una scarica di ganci e montanti a distanza ravvicinata. Centrò il bersaglio grosso.
Moreau grugnì e arretrò di un passo. Esalando il fiato con un sibilo tornò all’attacco con una serie di pugni e fendenti vibrati con il taglio della mano che lo qualificavano come un esperto di combattimento a ogni distanza, se mai ce ne fosse stato bisogno.
Chance provò un dolore lancinante al costato che si diffuse in tutto il torso. Serrò le mascelle e scalciò in linea bassa. Colse l’esterno della coscia, poi doppiò al ginocchio. Erano viso a viso, i respiri si mescolavano in una zaffata di odio e fatica.

L’autore:

Stephen Gunn è lo pseudonimo di Stefano Di Marino, uno dei più prolifici scrittori di spionaggio e avventura italiani degli ultimi decenni. Nato nel 1961, ha viaggiato in Oriente e ancora vi trascorre parte del suo tempo. Oltre alla scrittura si interessa di arti marziali, pugilato, fotografia e cinema, soprattutto quello orientale al quale ha dedicato numerosi saggi. Ha esordito con il suo vero nome pubblicando Per il sangue versato, Sopravvivere alla notte, Lacrime di Drago (Mondadori). Ha usato per la prima volta lo pseudonimo Stephen Gunn per firmare i romanzi Pista cieca e L’ombra del corvo (Sperling). Poi, diciannove anni fa, è nata la serie dedicata a Chance Renard, il Professionista. Scrive per siti e riviste di settore. Su Wikipedia, Stefano Di Marino e il Professionista hanno due voci distinte con bibliografia aggiornata e commentata del personaggio. Per saperne di più sull’autore, sul Professionista e sul suo mondo, cercate su Facebook Di Marino Stefano, la fan page di Chance Renard-Il Professionista e il blog hotmag.me/il professionista.

L.

– Ultimi post simili:

[display-posts tag=”il-professionista-story” posts_per_page=”10

Annunci