Tag

,

Wallace_TestamentoNon sembra esserci traccia nei database on line, ma pare che negli anni Quaranta la Arnoldo Mondadori Editore abbia presentato una collana di ristampe dal nome “Gli Assi del Romanzo Poliziesco”, adottando una filosofia editoriale che verrà purtroppo mantenuta anche in seguito: ristampare sempre gli stessi autori…
«Scelti tra i più rari ed esauritissimi già editi dalla casa Mondadori» recitava la presentazione, ma l’unico autore noto in collana è Edgar Wallace: dopo essere stato presentato per la prima volta in Italia nel 1932, ne “I Libri Gialli” n. 49, ecco questa ristampa.

Ecco la scheda di Uruk:

Il testamento di Gordon Stuart (The Dark Eyes of London, 1924) di Edgar Wallace [28 agosto 1941] Traduzione di O. Fiorello

Wallace_DarkIn mancanza di una trama (assente sul cartaceo), ecco l’incipit:

Lucio Holt, seduto a un tavolino sulla terrazza del Cafè de la Paix, guardava il movimento vivace della folla che in doppia corrente andava su e giù per il Boulevard des Italiens.
C’era nell’aria il soffio della primavera; sui vecchi alberi del viale già sbocciavano ciuffi di foglioline di un verde tenero, luminoso; il cielo, striato di nubi leggere, era d’un azzurro intenso; sotto la dorata vibrante carezza del sole tutto si coloriva e scintillava.

L.

Annunci