Tag

, , ,

Jackson_CombattiArriva in questi giorni per “Nuova Narrativa Newton” (Newton Compton) l’atteso nuovo episodio della saga di Gaio Valerio Verre, firmata da Douglas Jackson: dopo le vicende de L’eroe di Roma, ecco un altro romanzo storico della collana “Nuova Narrativa Newton”.

La scheda di Uruk:

578. Combatti per Roma [Gaio Valerio Verre 2] (Defender of Rome, 2011) di Douglas Jackson [marzo 2015] Traduzione di Valentina De Rossi

La trama:

Defender_RomeGaio Valerio Verre è appena tornato nell’Urbe dopo la vittoriosa campagna contro Budicca, in Britannia. Proprio ora che viene salutato dal popolo come l’eroe di Roma, però, capisce di non essere più l’uomo di un tempo: segnato nel corpo e nell’animo dalla guerra, non ha più nemmeno accanto i suoi antichi affetti. La sorella, infatti, è sul letto di morte per una malattia incurabile e suo padre si è allontanato per sempre dalla città. E nemmeno Roma è come Verre la ricordava: lo scellerato governo di Nerone ha seminato il panico, e chi cerca il potere a tutti costi può facilmente sfruttare le debolezze dell’imperatore per ottenerlo. Si mormora, inoltre, di una nuova minaccia che serpeggia tra le mura capitoline. È una setta religiosa, i seguaci di Cristo che negano la natura divina di Nerone e si dice diffondano sedizione tra il popolo. L’imperatore chiamerà proprio l’eroe di Roma a difenderlo dal presunto gruppo di ribelli e a catturarne il capo, un uomo conosciuto come Pietro. Se fallirà nella sua impresa, Verre pagherà con la propria vita e con quella di 20.000 giudei che vivono in città. Ma anche se avrà successo, il prezzo da pagare sarà ugualmente alto…

L’incipit:

Avanzavano verso di lui a ondate sull’erba estiva in poltiglia, alti e slanciati, educati alla guerra; le punte delle loro lance scintillavano sotto i raggi obliqui dell’alba e il loro incedere riecheggiava come un tuono profondo. E, appena lo raggiungevano, lui li ammazzava.
Era nato per questo: per dispensare morte. La sua mente esplodeva di selvaggia e atavica gioia appena la punta del gladio e la forza del potente braccio destro che lo brandiva tagliavano gole e squarciavano budella, l’efficacia di ogni colpo confermata dalla nube scarlatta che è il solo, vero segno distintivo della battaglia.
Uno dopo l’altro li guardava morire e contava le sue vittime pronunciando i nomi dei romani che stava vendicando. Per Lunario. Per Paolo. Per Messore. Per Falco.
Per Valerio.

L’autore:

Douglas Jackson, ex giornalista, nutre da sempre una grande passione per la storia romana. Vive in Scozia, con la moglie e tre figli. È autore, tra gli altri, dei romanzi Il segreto dell’imperatore, Morte all’imperatore! e L’eroe di Roma, pubblicati dalla Newton Compton. I suoi libri sono tradotti in 7 Paesi. Per saperne di più: www.douglas-jackson.net
Per saperne di più, in Uruk trovate la bibliografia italiana completa dell’autore.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci