Tag

, , , ,

GialliGarzanti154Curioso vecchio numero della collana “I Gialli Garzanti” diretta da Giorgio Brunacci, con personaggi dai nomi improponibili che dovrebbero essere di origine italiana…
John Howlett sul finire degli anni Sessanta iniziò a dividersi tra sceneggiature, romanzi e biografie di personaggi celebri: nel 2012 ha iniziato una saga di cinque romanzi con protagonisti Harry Cardwell, ma visto che non si sa molto di più di lui temo che quest’ultima firma sia uno pseudonimo.

Ecco la scheda di Uruk:

154. Nessun altro saprà (Tango November, 1976) di John Howlett [15 ottobre 1978] Traduzione di Riccardo Calzeroni

Tango NovemberEcco la quarta di copertina:

Un grosso aereo di linea, un G-FETN, in codice «Tango November», si schianta sulle pendici dell’Etna: quasi tutti i passeggeri muoiono e si apre l’inchiesta. L’aereo era di fabbricazione americana, la compagnia inglese, l’aeroporto dove avrebbe dovuto atterrare italiano; tre commissioni dunque, ognuna con propri interessi da difendere e magagne da coprire. E quella donna morta nella cabina di pilotaggio? Certamente una dirottatrice e il disastro avrebbe avuto la sua giustificazione. Ma Citto, giornalista, e Sharlie, fotografo, non la pensano così.

E, per finire, l’incipit:

Mike Duckham uscì di casa mentre la luce del giorno impallidiva in una calda sera di settembre. Sgusciò via come gli piaceva fare, in silenzio e senza far rumore, anche se la piccola Clara era venuta di corsa dalla camera dei bambini, seguendolo giù per le scale e ripetendo «addio» con la vocetta cantilenante. Non ci fu verso di farla star zitta: si protese ad aprire il catenaccio della porta d’ingresso e si fermò sulla ghiaia, gridando «addio» ogni cinque secondi, mentre l’automobile usciva a marcia indietro dal garage.

L.

Annunci