Tag

, , , , , , , , ,

BulldogDrummondVecchio ghiotto numero della collana “Il Giallo Classico” (Garden Editoriale) curata da Antonio Bellomi, che presenta il primo romanzo di una lunga serie di avventure con protagonista il capitano Hugh “Bulldog” Drummond, forgiato nella Prima guerra mondiale e con un “naso di segugio” per i guai.
Questo primo episodio è firmato da Sapper (Herman Cyril McNeile) ma in seguito altri autori prenderanno in mano il personaggio, che diventerà anche un personaggio molto amato al cinema: questo primo romanzo sarà trasposto nel film Cercasi avventura (Bulldog Drummond, 1929) di F. Richard Jones, con Ronald Colman nel ruolo di Bulldog: l’attore vince addirittura un Oscar per il suo ruolo!
L’illustrazione di copertina è firmata da Miani.

Ecco la scheda di Uruk:

33. Bulldog Drummond (Bulldog Drummond, 1920) di Sapper (Herman Cyril McNeile) [marzo 1992] Traduzione di Valeria Leotta
Inoltre contiene anche:
Il secondo turno [Ronald Standish] (The Second Dog, dall’antologia “Ronald Standish”, 1933) – Traduzione di Maria Grazia Bonfanti
L’uomo in giallo [Ronald Standish] (The Man in Yellow, dall’antologia “Ronald Standish”, 1933) – Traduzione di Maria Grazia Bonfanti
L’uomo con i campioni [Ronald Standish] (The Man With Samples, dall’antologia “Ronald Standish”, 1933) – Traduzione di Maria Grazia Bonfanti
La casa vuota [Ronald Standish] (The Empty House, dall’antologia “Ronald Standish”, 1933) – Traduzione di Maria Grazia Bonfanti
Il fiume soggetto alle maree [Ronald Standish] (The Tidal River, da “The Strand”, febbraio 1933) – Traduzione di Maria Grazia Bonfanti

Sapper_BulldogEcco la quarta di copertina:

Sapper è già noto ai nostri lettori per un ottimo romanzo intitolato Complotto in nero (pubblicato nella collana “Top Secret” n. 4); ora vi presentiamo questo romanzo che ha come protagonista l’indomabile Bulldog Drummond, un personaggio che ha l’abilità di cacciarsi sempre nei pasticci più imprevedibili… e di uscirne brillantemente! In questa storia Hugh Drummond, soprannominato “Bulldog”, stanco del tedio della vita da civile dopo gli anni effervescenti della guerra, pubblica un annuncio sul giornale, in cui si offre per qualsiasi attività “eccitante”. Tra le lettere che arrivano in risposta, una colpisce la sua attenzione, quella di una ragazza che gli fissa un appuntamento all’Hotel Carlton. Il messaggio è stuzzicante quanto basta per far partire di volata Bulldog Drummond al volante della sua auto sportiva… e per farlo piombare in un’avventura dove troverà pane per i suoi denti.
E dopo il romanzo, per concludere, una serie di racconti di un grande autore classico.

Ronald Colman nel ruolo di Bulldog

Ronald Colman nel ruolo di Bulldog

E, per finire, l’incipit:

Nel dicembre 1918, lo stesso giorno in cui una divisione della cavalleria britannica faceva il suo ingresso a Colonia, le bandiere spiegate e le bande che intonavano gli inni dei conquistatori di una nazione spezzata, il direttore dell’Hôtel Nationale di Berna ricevette una lettera. Il suo contenuto parve lasciarlo perplesso, poiché, dopo averla letta due volte, suonò il campanello sulla sua scrivania per chiamare la sua segretaria. La porta si aprì quasi immediatamente, e una ragazza francese fece il suo ingresso nella stanza.
Monsieur ha suonato? — Si fermò di fronte alla scrivania del direttore, in attesa di istruzioni.

L.

Annunci