Tag

, , , ,

Apocrifi_Sherlock_10Decimo appuntamento per l’unica collana italiana regolare dedicata ai romanzi apocrifi con protagonista Sherlock Holmes.
Il Giallo Mondadori Sherlock” porta a luglio in edicola una incredibile avventura narrata da David Stuart Davies: Sherlock Holmes e il Signore della Notte.

Ecco la scheda di Uruk:

10. Sherlock Holmes e il Signore della Notte (The Tangled Skein, 2003) di David Stuart Davies [giugno 2015] Traduzione di Giancarlo Carlotti

The Tangled SkeinDalla quarta di copertina:

È un tetro mattino d’autunno del 1888 e i due coinquilini di Baker Street sono reduci da un’avventura nel Devon, dove il caso della maledizione dei Baskerville ha sfidato i limiti della ragione umana. Certo non possono immaginare, durante la consueta lettura dei giornali, che rivedranno presto la brughiera di quella regione. Sherlock Holmes è scandalizzato dalla notizia che il professor Van Helsing si trova in Inghilterra per un giro di conferenze sul vampirismo. Nient’altro che volgari superstizioni, per un campione del raziocinio come lui, tanto più inaccettabili se avallate da un uomo di scienza. Ma una catena di eventi che potrebbero indurlo a cambiare idea si mette in moto quando la padrona di casa consegna loro uno strano pacchetto. Al suo interno, un micidiale tranello a cui Holmes sfugge per un soffi o. E mentre le minacce di un oscuro nemico alla vita dell’investigatore si intrecciano a una serie di omicidi, si avvicina il momento cruciale che vedrà la coppia di amici fronteggiare l’incarnazione stessa del male. Il conte Dracula, signore dei non morti, che dalla remota Transilvania stende su Londra la nera ombra del suo mantello.

Ecco l’incipit:

I fatti esposti in questo romanzo seguono di pochi mesi uno dei casi più celebrati e famosi di Sherlock Holmes, quello narrato nel Mastino dei Baskerville. Alcuni riferimenti contenuti in queste pagine avranno un maggiore risalto se rammenteremo al lettore i punti salienti del caso Baskerville.
Nell’autunno del 18881 Sherlock Holmes riceve la visita del dottor James Mortimer di Grimpen, nella landa di Dartmoor, un amico di sir Charles Baskerville, morto in circostanze misteriose qualche mese prima. Mortimer racconta a Holmes e a Watson la leggenda del Mastino dei Baskerville, una temibile bestia soprannaturale che aveva squarciato la gola del malvagio sir Hugo Baskerville nel 1648. Da quell’anno il cane fantasma aveva continuato a infestare la brughiera terrorizzando i discendenti di quella famiglia. Mortimer è convinto che il mastino sia in qualche maniera responsabile della morte di sir Charles e teme che l’erede, sir Henry, appena arrivato dal Canada, possa correre un grave pericolo.

Completano il volume i saggi Subito dopo i fatti della maledizione di Baskerville di Luigi Pachì, direttore di SherlockMagazine, e Deerstalker vs Top Hat: l’abbigliamento ai tempi di Holmes di Roberto Vianello.

L.

Annunci