Tag

, , , ,

Notte_VendetteVecchio numero della collana settimanale “I Gialli Longanesi” (Longanesi & C.).
Questo è il settimo romanzo con i due personaggi ricorrenti Coffin Ed JohnsonGrave Digger Jones, portati più volte al cinema in alcune riduzioni (più o meno fedeli) dei romanzi di Chester Himes. Il traduttore italiano – l’ottimo Lazzari – traduce i loro “nomi di battaglia” e così ecco Bara (Coffin) e Beccamorto (Grave Digger).

Ecco la scheda di Uruk:

26. La notte delle vendette [Johnson e Jones 7] (The Heat’s On, o Come Back, Charleston Blue, 1966) di Chester Himes [10 novembre 1971] Traduzione di Bruno Just Lazzari
* [Da questo romanzo il film Harlem Detectives (Come Back, Charleston Blue, 1972) di Mark Warren, con Godfrey Cambridge e Raymond St. Jacques]

Heat is OnEcco la quarta di copertina:

Era una delle notti più calde dell’anno… I cani impazzivano, i gatti si nascondevano negli angoli bui, e un incosciente fece scattare per scherzo l’allarme anti incendio. Accorsero i pompieri, i poliziotti si infuriarono e i due agenti Bara e Beccamorto furono sospesi per brutalità. Poi a qualcuno tagliarono la gola e spararono al Beccamorto. Allora si scatenò l’inferno e il Bara, che si sentiva responsabile per quanto era accaduto al compagno, quasi impazzito si lanciò sulle tracce degli sparatori e mise a soqquadro tutto il quartiere, lasciando dietro di sé una scia di sangue e di pervertiti.

Harlem DetectivesE, per finire, l’incipit:

«Sei amico mio, vero?» domandò il gigante.
Aveva la voce stridula come una sega circolare, quando addenta un nodo in un asse di pino.
«Ma che bisogno hai di un amico, grande e grosso come sei?» ribatté scherzosamente il nano.

L.

Annunci