Ecco cosa ci aspetta ad agosto nelle edicole firmato Mondadori.

Babes_In_WoodIl Giallo Mondadori n. 3134: Soli nel bosco di Ruth Rendell
Sophie e Giles sono scomparsi. I due adolescenti erano stati affidati dai genitori a una tata e, al loro rientro da un weekend a Parigi, dei tre nessuna traccia. La signora Dade non ha dubbi: i suoi figli sono morti, annegati. Un’ipotesi per nulla bizzarra, considerato che il diluvio in corso, con piogge mai così torrenziali a memoria d’uomo in quella parte del Sussex, ha provocato l’esondazione dei fiumi e nemmeno un edificio nella valle è scampato alla furia delle acque. Lo sa bene anche l’ispettore capo Wexford, su a Kingsmarkham, dove la piena montante ha per ora risparmiato la sua casa, ma lambisce ormai l’estremità del giardino. Ecco perché non è strano che venga subito inviata una squadra di sommozzatori alla ricerca dei corpi. Più strano semmai è che i ragazzi siano davvero affogati pur essendo entrambi abili nuotatori, e per di più lontano dalla zona allagata. È solo l’inizio di un’indagine oscura, disturbante, che costringerà Wexford a mettere in discussione le sue più solide certezze sulla società in cui vive, e perfino sulla sua stessa famiglia. Andando oltre la fredda analisi di come e perché un crimine viene commesso, per esplorare i modi in cui la violenza infetta e distrugge chiunque tocchi.

Sherlock Mondadori n. 12: Sherlock Holmes in America (parte seconda) a cura di Greenberg, Lellenberg e Stashower
Continuano le straordinarie imprese di Sherlock Holmes e del dottor Watson in missione speciale nel Nuovo Mondo. Sono ben sette, per l’esattezza, i casi che dovrà affrontare il Grande Detective, importando da Londra negli Stati Uniti la sua infallibile arte della deduzione. Che si tratti di indagare negli ambienti controversi della teosofia o di offrire una consulenza al celebre escapista Houdini improvvisatosi investigatore dilettante, di fare luce sulle accuse di omicidio contro il chirurgo che in Afghanistan ha salvato la vita a Watson o di dare una mano a Buffalo Bill in persona, presente con il suo circo alla Fiera di Chicago, da Boston alla California deve ancora nascere l’avversario capace di batterlo. A ulteriore riprova che le armi di Holmes restano insuperabili a qualsiasi latitudine: una mente superiore e la sorprendente conoscenza dell’animo umano… soprattutto di quello criminale, s’intende. Dalla penna dei più ingegnosi specialisti di detection, la seconda e ultima parte di un’antologia senza precedenti.

I Classici del Giallo Mondadori n. 1375: Charlie Chan e il pappagallo cinese di Earl Derr Biggers
Sally Jordan, un’ereditiera di Honolulu che naviga in cattive acque, è costretta a vendere una preziosa collana di perle. Il detective Charlie Chan, in arrivo dalle Hawaii, e il figlio di un gioielliere vengono incaricati di consegnarla all’acquirente, un finanziere di New York. All’improvviso c’è un cambio di programma: la consegna dovrà avvenire nel ranch californiano del finanziere. Laggiù, nel bel mezzo del deserto, i due trovano una situazione piuttosto strana: un compratore parecchio nervoso, un pappagallo bilingue che parla inglese e cinese, e le prove di un omicidio dove l’unica cosa che manca è il cadavere. Ovviamente l’affare delle perle passa in secondo piano. E quando il pappagallo, che potrebbe essere l’unico testimone del crimine, ci lascia le penne avvelenato con l’arsenico prima di poter rivelare qualche indizio, per Charlie è il momento di fare appello a tutta la sua saggezza orientale.

Segretissimo n. 1626: Nightshade. Ziryab Affair di François Torrent (Andrea Carlo Cappi)
Mentre lo Stato Islamico avanza in Medio Oriente, in Iran è in corso una guerra tra due fazioni dell’intelligence: pro e contro la collaborazione con gli USA di fronte al nemico comune. Tocca a Mercy Contreras alias Nightshade, al servizio della CIA, spostare l’ago della bilancia in favore dell’Occidente. La posta in gioco è un segreto esplosivo: l’ISIS progetta entro poche settimane un clamoroso attacco in Europa. Mentre il terrorismo insanguina Parigi, Mercy deve intercettare una nave carica di armi chimiche destinate a un attentato senza precedenti. Ma nella partita ci sono più giocatori di quanti la stessa Nightshade possa immaginare.

Segretissimo SAS 6: Il gioco dei potenti di Gérard de Villiers
Quando la CIA gli chiede di prendere in custodia un corriere nel suo castello, Malko Linge non apprezza che una coppia di killer venga a torturare e uccidere l’ospite sotto il suo tetto. Se poi gli assassini spingono la loro indelicatezza al punto di portarsi via il dossier che lui è stato incaricato di recuperare, allora è troppo. Così, eccolo lanciarsi all’inseguimento. Come se non bastasse, il semplice fatto di leggere alcune delle pagine che svelano la sconvolgente verità sul complotto del secolo lo renderà una minaccia potenziale per i suoi stessi datori di lavoro. I servizi segreti americani saranno disposti a tutto, pur di eliminare un testimone scomodo. Questa volta, per il Principe delle Spie, il pericolo è davvero incombente e la morte vicina, molto vicina…

Segretissimo Special: Noi siamo Legione a cura di Fabio Novel
Ovunque si svolga la missione, c’è un manipolo di eroi che non arretrerà di un passo pur di portarla a termine. I loro nomi sono leggenda. E il risultato è garantito quando a entrare in azione sono personaggi del calibro di Chance Renard il Professionista, lo Sniper per eccellenza Russell Brendan Kane, il luogotenente Dario Costa, Oliver McKeown in codice Banshee, Nightshade e Carlo Medina, Rebecca Bannister alias Agente Nemesis, Victor Stasi di LEX, Rey Molina altrimenti detto El Asesino, l’Operativo, la Walkiria nera. In un caleidoscopio di intrighi e scenari geopolitici, un giro del mondo in dieci tappe ad alto tasso adrenalinico, al seguito del più letale team sotto copertura che sia mai stato creato.

L.

Annunci