Tag

, , , ,

3137La collana “Il Giallo Mondadori” di novembre (n. 3137) presenta Cadaveri in divisa, firmato da Peter Lovesey.

Ecco la scheda di Uruk:

3137. Cadaveri in divisa [Peter Diamond 12] (Cop to Corpse, 2012) di Peter Lovesey [novembre 2015] Traduzione di Mauro Boncompagni

Cop to CorpseEcco la trama:

Da poliziotto a cadavere in zero secondi netti. Per l’agente Harry Tasker, in servizio di pattuglia a piedi per le strade di Bath, il passaggio di stato da vivo a morto è questione di un attimo. Niente grida, nessuna colluttazione e nemmeno ultime parole. In dodici settimane lui è il terzo che finisce ammazzato. Stesso modus operandi: un colpo alla testa, preciso, pulito, sparato a distanza con un fucile d’assalto, e nessuna traccia rilevante sulla scena del crimine. Opera di un tiratore esperto, letale e invisibile, in grado di essere ovunque e in nessun posto, sempre un passo avanti. La sola certezza è che continuerà a uccidere seguendo il suo spietato programma, se non si farà subito qualcosa per fermarlo. È tempo di assegnare il caso al sovrintendente investigativo Peter Diamond, l’uomo giusto per risolverlo. Capace di agire fuori dagli schemi e senza tabù, sfidando anche le resistenze e la sfiducia dei colleghi. Nel pericoloso, disperato tentativo di dare un nome al cecchino senza volto.

Ecco l’incipit:

Da eroe a zero assoluto.
Da sbirro a cadavere.
L’agente Harry Tasker, in servizio di pattuglia, percorre Walcot Street, a Bath, a piedi. Un attimo dopo, qualcuno gli spara in testa. Niente grida, nessuna colluttazione e ancor meno ultime parole.
Lo sparo attiva un allarme in uno dei negozi vicini, un suono assordante che di sicuro sveglierà chiunque.
Di solito, a quest’ora della domenica mattina (sono grosso modo le quattro) le strade di Bath sono silenziose. I night chiudono ufficialmente alle tre. Gli ultimi festaioli se ne sono già andati. L’agente Tasker stava tornando alla stazione di polizia dopo aver verificato che il Club XL avesse chiuso i battenti.

Peter Lovesey è nato a Whitton il 10 settembre 1936. Laureato in inglese all’università di Reading, ha insegnato in vari college dal 1961 al 1975. Il suo primo romanzo poliziesco è del 1970. Lovesey, che ha affrontato diversi generi, dal giallo storico, ambientato in epoca vittoriana, ai classici delitti della “camera chiusa”, ha vinto numerosi premi, tra i quali il Grand Prix de Littérature Policière nel 1985, il Grand Prix du Roman d’Aventures nel 1987 e per diverse volte il Silver Dagger della Crime Writers’ Association.

L.

Annunci