Tag

, , , , ,

1553Trovato su bancarella questo prezioso numero de “Il Giallo Mondadori“, che presenta in appendice un breve saggio (senza firma) dal titolo “A colloquio con Borges“, che finisce dritto dritto nella mia collezione borgesiana.
L’illustrazione di copertina è firmata dal consueto Carlo Jacono.

Da questo romanzo è stato tratto il film televisivo The Hostage Heart (1977) di Bernard McEveety.

Ecco la scheda di Uruk:

1553. Cuore in ostaggio (The Hostage Heart, 1976) di Gerald Green [5 novembre 1978] Traduzione di Caterina Ghezzi Villa
– In appendice contiene il raccontoIl tipo ideale (Perfect Pigeon, da “EQMM”, marzo 1978) di Carroll Mayers

The hostage heartEcco la trama:

«Spettabile Casa Editrice P.P.B., Chicago, Illinois. Vi ringrazio di avermi mandato in anteprima le bozze del romanzo “Cuore in ostaggio” di Gerald Green, che ho letto con grande interesse. A differenza di molti narratori che si occupano di argomenti del genere, senza le necessarie cognizioni, Gerald Green dimostra qui una eccellente competenza riguardo ai problemi della medicina e della chirurgia. La situazione e le circostanze attorno alle quali si svolge la vicenda sono molto emozionanti, pur nella loro logica rigorosa. Se Eric, il protagonista, esistesse davvero, avrebbe il posto assicurato nella mia équipe chirurgica al reparto cardiologico del Texas Institute. “Cuore in ostaggio” è un romanzo appassionante, persino istruttivo e io auguro al signor Green un gran de successo. Cordialmente. D.A. Cooley, cardiochirurgo»

E, per finire, ecco l’incipit:

Mentre dirigeva la Ford verso l’area di parcheggio, Trask si trovò l’accesso bloccato da un furgone della nettezza urbana. Gli spazzini imprecavano, tiravano calci ai bidoni stracarichi e sollevavano faticosamente i sacchi di immondizie.
Il capo guardò dentro la Ford e vide Trask e Rashid, tutti e due in camice bianco, con le iniziali dell’ospedale sul taschino. City General Hospital, «C.G.H.».

L.

Annunci