Tag

, , , ,

3141La collana “Il Giallo Mondadori” di marzo (n. 3141) presenta Il respiro del diavolo. Dopo L’anatomista (Il Giallo Mondadori 3065, 2012) e I morti non riposeranno (Il Giallo Mondadori 3114, 2014), ecco la terza avventura del dottor Thomas Silkstone, l’anatomista nato dalla penna di Tessa Harris.

La scheda di Uruk:

3141. Il respiro del diavolo [Dr. Thomas Silkstone 3] (The Devil’s Breath, 2013) di Tessa Harris [marzo 2016] Traduzione di Igor Longo

La trama:

The Devil’s BreathCorre l’anno del Signore 1783, e nel villaggio di Brandwick serpeggia il terrore. Quando il becchino Joseph Makepeace esce barcollante dalla sua baracca lanciando urla agghiaccianti, la gente lo crede posseduto. E teme per i suoi due figli. Della bambina, distesa sul letto a faccia in giù, è sufficiente scorgere i capelli striati di rosso per intuire il peggio; e poi c’è il fratellino, con la testa fracassata da una vanga. È davvero opera del diavolo? Forse tutto ciò si deve alla nefasta coltre di nebbia che da due mesi avvolge ogni cosa, avvelenando gli animi, e a cupi segni premonitori che come le piaghe d’Egitto sembrano annunciare eventi apocalittici. Non resta che invocare l’aiuto del dottor Thomas Silkstone, nella speranza che la ragione scientifica possa arginare l’onda dilagante della superstizione. Ma di fronte all’inarrestabile scia di morte pare proprio che il Maligno si sia scatenato fra gli uomini, e l’eminente anatomista dovrà svelare l’arcano prima che sia troppo tardi. Prima che il grigio manto oscuri i cieli dell’Inghilterra.

L’incipit:

L’orrore di quella scena paralizzava la lingua del becchino. Uscì barcollando dalla sua capanna e si mise ad agitare le braccia alla pallida luce dell’alba.
All’inizio la brava gente del villaggio di Brandwick credette che fosse ancora pieno di liquore come la sera prima. Ma poi Joseph Makepeace cominciò a urlare indicando la sua casupola, e nei suoi occhi lessero un orrore troppo grande per essere espresso con le parole. Il suo petto era scosso da singulti violenti come una barca dal vento in tempesta.
Le finestre si spalancarono di scatto e la brava gente di Brandwick si chiese se per caso non fosse stato posseduto dal demonio, cosa niente affatto improbabile dopo gli eventi della sera precedente.
Quando il prete aveva benedetto la piazza del mercato per bandire ogni male dal villaggio, i figli del becchino avevano cominciato a urlare, fra tremiti orrendi, e la bambina si era messa per di più a bestemmiare come un’ossessa. Le preghiere del reverendo Lightfoot parevano essere riuscite a scacciare il demonio dai figli di Makepeace, ma ora, a quanto sembrava, era il loro genitore a esserne diventato preda.

L’autore:

Laureata in storia alla Oxford University, Tessa Harris ha lavorato come giornalista, prima nella sua città natale, Louth, Lincolnshire, poi a Londra, arrivando a pubblicare su importanti testate quali “The Times”, “The Telegraph” e “The Guardian”. Nel 2000 ha vinto un concorso bandito dal London Screenwriters’ Workshop con una sceneggiatura ambientata nella Londra di fine Settecento e da quelle ricerche storiche nasce il dottor Thomas Silkstone, l’anatomista protagonista di questa serie di romanzi.

L:

Annunci