Tag

, , , ,

SAS13Tredicesima avventura del Principe delle Spie Malko Linge, in questa nuova ristampa di “Segretissimo SAS” (Mondadori), questo marzo in edicola: Sevizie a domicilio del compianto Gérard de Villiers.

La scheda di Uruk:

13. Sevizie a domicilio [SAS 13] (L’abominable sirène, 1969) di Gérard de Villiers [marzo 2016] Traduzione di Bruno Just Lazzari
Inoltre contiene il racconto: Caccia ai lupi rossi, di Ilaria Tuti

La trama:

Otto Wiegand è un uomo dai molti segreti. Quando viene raccolto in mare dopo la caduta dell’aereo su cui stava fuggendo, non è l’innocente naufrago che vorrebbe apparire ai suoi soccorritori. È un agente al servizio degli americani, infiltrato nei ranghi della Sicurezza interna della Germania Est. Tuttavia, ora ha deciso di mollare tutto e ha varcato la Cortina di Ferro. Quelli della CIA, però, non si fidano di un ex criminale di guerra, anche se potrebbe rivelarsi una preziosa fonte di informazioni. Inviare Malko Linge a recuperare la pecorella smarrita è una scelta obbligata. Ma altri cacciatori sono già sulle tracce della preda. E quando il nemico assume le sembianze di una bionda dalle gambe lunghissime, diventa più difficile per il Principe delle Spie concentrarsi sul lavoro…

L’incipit:

Il bimotore girava lentamente sopra il puntino giallo, quasi continuamente sommerso dalle onde grigie dell’Atlantico. Era un vecchio apparecchio anfibio Catilina della Seconda guerra mondiale dato dagli americani ai russi a titolo di affitto e prestito, e di cui avevano cancellato alla svelta i contrassegni nazionali. Si distinguevano nettamente, sul fianco della carlinga e sotto le ali, le tracce di pittura grigia.
L’apparecchio aveva tentato a più riprese di posarsi, ma ogni volta, quando era appena a una ventina di metri di quota, il pilota aveva dovuto ridare tutto gas. Le onde, troppo forti, avrebbero spezzato la carlinga nel preciso istante in cui avesse toccato l’acqua. Ancora una volta, il Catilina anonimo virò, mise la prua al vento e puntò verso il dinghy di gomma. Alettoni abbassati, eliche al minimo, scendeva dolcemente senza superare i centoventi all’ora. Impresa notevole, date le raffiche di vento e le condizioni del mare.

L’autore:

Nato a Parigi nel 1929 da una famiglia di militari con ascendenze aristocratiche, Gérard de Villiers inizia la carriera come giornalista, dopo essersi laureato in Scienze politiche. Nel 1965 scrive il primo romanzo con protagonista SAS, Sua Altezza Serenissima Malko Linge: SAS a Istanbul. Seguiranno 200 avventure di SAS, e De Villiers introdurrà nella spy story elementi di sesso e di violenza prima sconosciuti. L’autore è scomparso nel 2013.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci