Ecco cosa ci aspetta ad aprile 2016 nelle edicole firmato Mondadori

3142Il Giallo Mondadori n. 3142: I dodici delitti di Natale di Rhys Bowen
Un cupo Natale si profila all’orizzonte per l’aristocratica e squattrinata lady Georgiana Rannoch. Pur di evitare la temuta compagnia dei parenti si è fatta assumere come addetta agli intrattenimenti in una residenza di campagna a Tiddleton-under-Lovey, un villaggio del Devon che sembra uscito da una fiaba. Purtroppo le cose cominciano male fin dal primo giorno, quando un vicino rimane ucciso da un colpo di fucile sparato forse accidentalmente. Non sembrano migliorare il secondo, con un uomo affogato in un ruscello dopo essere caduto da un ponte e aver battuto la testa su una pietra. Per peggiorare decisamente il terzo… Tre morti violente in appena tre giorni? Potrebbero essere collegate a una recente evasione di detenuti nella zona. Oppure alla maledizione di una strega bruciata viva secoli prima, la vigilia di Capodanno. Alla povera Georgie toccherà così occuparsi non di giochi e divertimenti per le feste, ma di una serie di “incidenti” che pare senza fine. Catapultata in un macabro paese delle meraviglie, il suo Natale sarà come da tradizione tinto di rosso. E non solo per il colore delle decorazioni.

Apocrifi_Sherlock_20Sherlock Mondadori n. 20: Sherlock Holmes e il mistero del Sussex di Amy Thomas
È l’ora della posta in Baker Street. Il dottor Watson porge una busta dopo l’altra a Sherlock Holmes, che senza nemmeno aprirle ne deduce il contenuto e le getta via annoiato. La solita routine… prima di un ultimo pacchetto. Perché in realtà esiste qualcuno capace di sorprendere perfino il re dei segugi con una richiesta d’aiuto: Irene Adler, la Donna per eccellenza. Un tempo sua degna antagonista, in seguito buona amica dotata di talento per le indagini, vive dedicandosi all’apicoltura in un villaggio del Sussex. E proprio laggiù, a Fulworth, una gioiosa cerimonia nuziale è stata funestata da un evento inspiegabile: la sparizione improvvisa di un uomo che stava per recarsi al matrimonio. Ricerche senza esito, nessuna traccia di violenza, nessun movente ipotizzabile. Un autentico rompicapo che impone di ricostituire al più presto una collaudata coppia di detective. Per risolvere tra inganni e segreti l’enigma della scomparsa di James Phillimore, entrato in casa a prendere l’ombrello e mai più visto da occhi umani.

ICG1383 Classici del Giallo Mondadori n. 1383: La strana morte del signor Benson di S.S. Van Dine
Alvin H. Benson viene trovato dalla governante in una fatale mattina di giugno. Giace riverso in poltrona nel soggiorno della sua lussuosa residenza. Gambe accavallate, la testa poggiata contro lo schienale, un libro ancora stretto nella mano destra. Una posizione talmente naturale che ci si aspetterebbe quasi di vederlo alzarsi in piedi da un momento all’altro… Non accadrà, non foss’altro perché è morto, assassinato. Un proiettile sparato frontalmente a distanza ravvicinata gli ha trapassato il cranio come fosse burro, producendo una larga chiazza di sangue sul tappeto. Il procuratore distrettuale Markham e la polizia, con le loro capacità così limitate, fanno quello che possono. Ma per decifrare un omicidio destinato a rimanere negli annali della storia del crimine occorre un detective all’altezza. Qualcuno che al genio deduttivo unisca un sapere sconfinato. In due parole, uno come Philo Vance.

Special78Gli Speciali del Giallo Mondadori n. 78: L’alta cucina del delitto, a cura di Mauro Boncompagni
La ricetta del diavolo di Ellery Queen
Terry Miles, bella e disinibita, è scomparsa un venerdì pomeriggio. Rapita? Uccisa? Entrambe le cose? Le piste possibili non si contano, a partire da un marito per nulla preoccupato. Ma per il capitano della polizia Bartholdi, un posto speciale tra gli indizi spetta a uno stufato con troppa cipolla.
Ne uccide più la gola… di Douglas Clark
Daphne Bymeres è morta dopo una cena fra buongustai. Forse per avvelenamento, anche se dall’autopsia non risultano sostanze letali. Cause naturali, allora? Difficile crederlo per il sovrintendente Masters e l’ispettore Green, soprattutto quando tra gli invitati c’è chi avrebbe desiderato che accadesse.
Morte in ascensore di Cornell Woolrich
In un palazzo di uffici un ascensore viene manovrato a velocità folle fino a schiantarsi al suolo. Agli occupanti intrappolati al buio non resta che attendere i soccorsi, fronteggiando il panico e il dolore per le ferite riportate. E un assassino che ha scelto quest’occasione per colpire

SAS14Segretissimo SAS 14: Attento, SAS, ti fanno la forca di Gérard de Villiers
Prigione di Baakuba, a una ventina di chilometri da Baghdad. Un blocco di cemento protetto come una fortezza, in mezzo al deserto. Ospita i detenuti politici, che escono dalle celle solo per essere giustiziati. Tra di loro c’è anche l’ingegnere Victor Rubin, in carcere con un’accusa di spionaggio. Raccoglieva informazioni per conto della CIA, che per sottrarlo alla forca ha pensato bene di inviare in missione il suo migliore agente nero. Piccolo inconveniente, da quelle parti l’intelligence americana non esiste, perciò zero rete d’appoggio: Malko Linge è completamente solo. Bell’affare davvero, ripensandoci adesso che il Principe delle Spie si ritrova a Baakuba insieme all’uomo che doveva salvare e la sua onorata carriera sta per concludersi con un’esecuzione capitale…

Urania1629Urania 1629: La compagnia del Tempo. Coyote del cielo di Kage Baker
Gli indiani Chumash vivono nella California del 1699, ignari dell’imminente invasione degli esploratori europei. Tra poco, malattie come il vaiolo e pratiche come la schiavitù distruggeranno un intero popolo. È per questo che il cyborg immortale Joseph, proveniente dal XXIV secolo, arriva in California nei panni del Coyote celeste, la divinità indiana, dando inizio a un piano che dovrà concludersi con il trasferimento dei pellerossa in Australia, nella speciale riserva della Compagnia del Tempo. Ma l’essere venuto dal futuro dovrà fare i conti con un popolo molto fiero e con Mendoza, la botanica che lavora per la Compagnia e che non ha mai perdonato il suo rude “reclutamento” nella Spagna del 1500…

UraniaCollezione159Urania Collezione 159: I vampiri dello spazio di Colin Wilson
Autore di una vasta Enciclopedia del delitto, saggista del deviante, studioso del paranormale, Colin Wilson non poteva mancare all’appuntamento con gli alien della fantascienza. In questo romanzo il primo personaggio a entrare in scena è un’astronave immensa e deserta, una cattedrale volante trovata in orbita nella fascia degli asteroidi, ma poi la storia si trasferisce sulla Terra e assume connotati sinistri, ricchi di agghiaccianti sfumature. Cadaveri che si risvegliano, vittime che si gettano affascinate in braccio alla morte, orribili sostituzioni di persona, efferati delitti e una caccia sempre più affannosa alla creatura (ma è soltanto una?) che uccide e distrugge senza pietà, seminando vittime in tutta l’Inghilterra. La soluzione sarà insieme spaziale e vampirica, combinando felicemente i sudori glaciali del suspense con le emozioni classiche della fantascienza.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci