Tag

, , ,

Narratori Americani 239Dall’archivio di Gianni Lègge, venditore che trovate su eBay e ComproVendoLibri, pesco questo splendido numero della collana “I Narratori Americani del Brivido” delle Edizioni Antonino Cantarella di Roma.
L’autore italiano sotto copertura è il prolifico Stanis Mulas, più noto per romanzi fantasy.

L’illustrazione di copertina è firmata da Mario Caria.

La scheda di Uruk:

239. Il vigliacco (Willo, the coward) di Bill Bristol [15 aprile 1979] Versione italiana a cura di Stanis Mulas

La trama:

Tutti, nel suo quartiere a Oakland, lo chiamano Willo il Vigliacco e Willo, in realtà, non brilla per coraggio. Trascina un’esistenza da barbone quando un giorno incontra un vecchio amico che ha fatto carriera nel racket e che gli presenta una bellissima prostituta minorenne, Mercedes, proponendogli di sposarla in cambio di cinquecento dollari e di qualche notte d’amore… Questo è l’inizio di una nuova esistenza per Willo che si conclude nel più imprevisto dei modi.

L’incipit:

Il suo nome autentico era Josè Del Rios Dejar ma nessuno, nel sobborgo di Oakland dove abitava, si sognava di chiamarlo con quel nome. Per tutti era Willo. Quella parte del quartiere che era abitata da portoricani, come lui, lo chiamava Willo el bellaco, il vigliacco e quella abitata dagli irlandesi Willo the coward, che significa egualmente vigliacco.
Tutto era cominciato dieci anni prima, quando Willo aveva soltanto quindici anni e suo padre, vedovo, si era trasferito da Livermore ad Oakland ed aveva scelto, nel quartiere, la zona irlandese, credendo che questo sarebbe stato sufficiente» farlo considerare un californiano a tutti gli effetti. Naturalmente non era stato così.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci