Tag

, , ,

MattHelmL’agente del controspionaggio Matt Helm è un personaggio letterario creato dal romanziere svedese-americano Donald Hamilton, che ha scritto tutte le sue avventure: non si ha notizia di apocrifi.

1. Eric, agente segreto (Death of a Citizen, 1960) – “Gialli” Giumar n. 40 [1961] Traduzione di Bruno Just Lazzari
– ristampato come Matt Helm: missione privata, “I Rapidi” Mondadori n. 2 [marzo 1966] Traduzione di Bruno Just Lazzari

Donald Hamilton - Matt Helm, spia speciale2. L’ora dei dannati (The Wrecking Crew, 1960), “I Gialli Neri” Sugar n. 9 [1962] Traduzione di #
– ristampato come Matt Helm: spia speciale, “Week-End” Sugar n. 6 [maggio 1966] Traduzione di Gianni Cazzaroli
* [da questo romanzo il film “Missione compiuta stop. Bacioni Matt Helm” (The Wrecking Crew, 1968) di Phil Karlson, con Dean Martin]
– TRAMA:
Matt Helm è diventato di colpo famoso in tutto il mondo attraverso l’interpretazione di Dean Martin nel primo film di una serie spettacolare, ” Il silenziatore “. Assieme a James Bond 007, Matt Helm alle prese con organizzazioni criminali nelle più svariate parti del mondo, caratterizza il ” duro ” che si apre la strada a colpi di mitra. E come lo stile di Bond è inglese, cosi quello di Helm è americano al 100 per 100, cioè nella tradizione di Hammett e Kane. Matt Helm questa volta è impegnato in una missione da “spia speciale”: arriva a Stoccolma come fotoreporter, ma omette di dichiarare alla dogana la Smith & Wesson in speciale lega di alluminio… E la Svezia, si sa, è la culla del libero amore: le donne non si fanno pregare, anche se non tutte hanno proprio buone intenzioni.

3. La giustizia è il mio mestiere (The Removers, 1961) – “Il Giallo Mondadori” n. 722 [2 dicembre 1962] Traduzione di Bruno Just Lazzari

MattHelm_Silenziatore4. Matt Helm: doppio gioco (The Silencers, 1962) – Segretissimo n. 49 [22 marzo 1964]; “I Capolavori di Segretissimo” n. 68 [maggio 1980] Traduzione di Carmen Descovich
– ristampato come Matt Helm il silenziatore – “I Rapidi” Mondadori n. 1 [marzo 1966]
* [da questo romanzo il film “Matt Helm il silenziatore” (The Silencers, 1966) di Phil Karlson, con Dean Martin]
– TRAMA:
Chi è Matt Helm, l’eroe dei romanzi di Donald Hamilton, che Dean Martin ha reso celebre nel film Matt Helm il silenziatore? Un avventuriero dalla donna facile, un agente del servizio segreto che spara a vista? Nella casistica dei detectives, da Sherlock Holmes a Bond, da Poirot a Maigret, Matt Helm è il più imprevedibile appunto perché eroe dell’antiretorica, uomo medio tutt’altro che ispirato da una «missione». Sorpreso dall’assurdo personaggio che si nasconde dietro il nome di «Cow-boy», reagisce tranquillamente, quasi con cautela, addirittura con distacco. Ma nell’intrico della vicenda, scatta una molla e Matt Helm si trasforma, oppone l’astuzia all’astuzia, la violenza alla violenza, non risparmia colpi, anzi. La novità del personaggio creato da Donald Hamilton sta essenzialmente in questa progressione della tensione interna, in questa colonnina di mercurio dell’umana partecipazione che da valori bassi, quasi anonimi, sale ai vertici del dramma.

5. Nome di battaglia: Eric (Murderers’ Row, 1962) – Segretissimo n. 56 [28 giugno 1964]; “I Capolavori di Segretissimo” n. 8 [maggio 1975] Traduzione di Bruno Just Lazzari
* [da questo romanzo il film “Matt Helm… non perdona!” (Murderers’ Row, 1966) di Henry Levin, con Dean Martin]

0090 - Matt Helm missione incubo6. Matt Helm: missione incubo (The Ambushers, 1963) – Segretissimo n. 90 [19 agosto 1965]; “I Capolavori di Segretissimo” n. 42 [marzo 1978] Traduzione di Marco Papi
* [Da questo romanzo il film “L’imboscata” (The Ambushers, 1967) di Henry Levin, con Dean Martin]
– TRAMA:
«Nome: Matt Helm. Nome di battaglia: Eric. Missione: incubo.» Partire per uccidere una persona non è un gran problema, per Matt Helm. Non è per lui gran problema finché l’uomo specializzato in omicidi non si trova di fronte a una ragazza torturata a sangue… finché non viene trascinato nelle foreste del Messico settentrionale… finché non si trova di fronte a un missile russo che da Cuba finisce nelle mani di un fanatico, disposto a tutto pur di tornare al potere. Ma i guai di Matt Helm non finiscono qui. Come al solito, conoscendo il suo debole per le belle donne, i suoi avversari gli mettono alle calcagna una pericolosa agente, la quale farebbe di tutto, pur di bloccare la sua marcia travolgente. Ma la marcia di Matt Helm continua, sia pure con soste obbligate, e finisce diritto davanti a Heinrich Von Sachs, l’ex generale che le autorità statunitensi vogliono fermare prima che scateni qualcosa di troppo grosso. Anche Matt vorrebbe fermarlo, ma gli individui come Von Sachs non si lasciano certo sorprendere impreparati, e Matt ha il suo bel d’affare. per salvare la pelle e per portare a termine la “missione incubo”.

7. Parola d’ordine: pista di lancio (The Shadowers, 1964) – Segretissimo n. 78 [2 maggio 1965]; “I Capolavori di Segretissimo” n. 24 [settembre 1976] Traduzione di Marco Papi

8. Riuscirà Matt Helm a salvare la figlia di tanta madre? (The Ravagers, 1964) – Segretissimo n. 304 [25 settembre 1969] Traduzione di Bruno Just Lazzari
– TRAMA:
È una vicenda alla Matt Helm. Folle, giocata sul ritmo dell’assurdo. Un romanzo nel quale le donne non mancano mai: belle, pericolose, pronte a tutto pur di arrivare allo scopo. Donne che sono – capita a volte – anche madre e figlia. La madre è una persona decisa, dotata di fascino e ben disposta a sfruttarlo con Matt. La figlia non è proprio una ragazzina calma ed è tenuta in ostaggio perché il padre è uno scienziato molto importante i cui studi fan gola a un autentico esercito di agenti segreti: ce n’è per tutti i gusti e per tutti i colori politici. Ma è uno solo l’agente col jolly e non può essere che l’affascinante, scavezzacollo, l’atletico Matt Helm cui piace il rischio e l’avventura, sempre però che sia condita dal piccante del sesso; l’uomo cui va a genio l’imprevisto che in questo nuovo volume di Donald Hamilton è sparso a manciate.

Donald Hamilton - Matt Helm e i devastatori9. Matt Helm e i devastatori (The Devastators, 1965) – “I Rapidi” Mondadori n. 17 [giugno 1967] Traduzione di Bruno Just Lazzari
– TRAMA:
Matt Helm non possiede né la sorniona bonomia di Maigret, né la maniaca ferocia di James Bond, non è un eroe tradizionale né un eroe avanguardista, è un eroe assolutamente attuale. L’americano Matt Helm è il prototipo del moderno professionista, efficiente e intraprendente per quel tanto che gli permetta di riportare a casa la pelle e di svolgere in modo soddisfacente un lavoro in cui i rischi raramente trovano un adeguato riconoscimento materiale e morale. Ne “I devastatori”, il nostro agente segreto, munito di una falsa moglie e di licenza matrimoniale viene spedito in Inghilterra e precisamente nel Nord della Scozia. È qui, infatti, che in una spiaggia deserta è stato ritrovato il corpo del suo predecessore ucciso, a quanto pare, da una forma insolitamente violenta di peste bubbonica. Tutto fa supporre che le cause del decesso non siano naturali e che il responsabile sia un folle scienziato deciso a sterminare l’umanità. Toccherà a Matt Helm, aiutato dalla bella moglie occasionale e da un’appetitosa ma mortale nemica. l’ardua soluzione dell’enigma.

10. Matt Helm: tradire a vista (The Betrayers, 1966) – Segretissimo n. 312 [20 novembre 1969] Traduzione di Bruno Just Lazzari

11. Matt Helm: minaccia a cielo aperto (The Menacers, 1968) – Segretissimo n. 320 [15 gennaio 1970]; “I Capolavori di Segretissimo” n. 48 [settembre 1978] Traduzione di Marco Tropea

12. Matt Helm – Non fidarsi è meglio (The Interlopers, 1969) – Segretissimo n. 327 [5 marzo 1970] Traduzione di Mario Biondi

0404 - Matt Helm la CIA li fa e poi li accoppa13. Matt Helm: la C.I.A. li fa e poi li accoppia (The Poisoners, 1971) – Segretissimo n. 404 [26 agosto 1971] Traduzione di Maria Letizia Magini
– TRAMA:
Il suo vero nome è Matt Helm, ma quando è in missione si fa chiamare Eric. È un uomo affascinante, e questo è normale. È anche un uomo pericoloso, e pure questo è normale. Quando, per professione, si fa l’agente segreto, il fascino e la pericolosità sono ferri del mestiere. Ma se l’agente è in gonnella, e ha i capelli rossi, e un corpo di quelli che mozzano il fiato, che cosa succede? Succede che qualcuno può decidere che un’agente così deve sparire dalla faccia della terra. Già, ma perché? La rossa non era in missione, non aveva tra le mani niente di scottante, non era in contatto con nessuno. Così pare, almeno. Ma, evidentemente, la rossa aveva scoperto qualcosa di grosso. Di troppo grosso per lei, ma della misura giusta per Matt Helm. E quando, dopo essere stato all’ospedale per parlare con la sua collega Pel di Carota, Matt si rende conto che deve fare tutto da solo, perché la ragazza non può più dire niente a nessuno, allora si scatena il putiferio. Una volta in movimento, infatti, Matt Helm è come un ciclone, che abbatte, distrugge, travolge tutto quello che si trova davanti. E siccome il numero tredici pare che porti fortuna, e questa è la tredicesima avventura dell’agente Helm, tutto fa supporre che la bella Pel di Carota sarà vendicata, e nel modo giusto.

14. The Intriguers (1972)

15. The Intimidators (1974)

16. Cocktail al greggio (The Terminators, 1975) – Segretissimo n. 689 [10 febbraio 1977] Traduzione di Nuccia Agazzi

17. The Retaliators (1976)

18. Matt Helm: a proposito di terrore (The Terrorizers, 1977) – Segretissimo n. 763 [13 luglio 1978] Traduzione di Nuccia Agazzi

1037 - Matt Helm vendetta sul mare19. Matt Helm: vendetta sul mare (The Revengers, 1982) – Segretissimo n. 1037 [26 gennaio 1986] Traduzione di Natalia Callori
– TRAMA:
Matthew Helm, detto Matt, alias Eric, torna in scena. E ci torna come uno con alle spalle decine di indimenticabili missioni, che ci hanno avvinto in “Segretissimo” o sui grandi schermi, e un curriculum sentimentale fitto come un elenco telefonico. È proprio da una passata storia d’amore che riparte l’avventura. Qualcuno ha ucciso il marito di un’ex fidanzata di Matt, la quale – guarda caso – è anche figlia del Capo della sua agenzia. Lo stesso qualcuno costringe al suicidio un’altra signora che Matt aveva ospitato nel proprio letto, e ne fa ammazzare una terza, anche lei nel giro dell’eroe. E così, di vecchia fiamma in vecchia fiamma, si rivela un pericoloso intreccio di vendette e di conti da regolare che minacciano Matt, la sua organizzazione, e tutta l’America.

1057 - Hamilton - Non annientate Matt Helm20. Non annientate Matt Helm (The Annihilators, 1983) – Segretissimo n. 1057 [2 novembre 1986] Traduzione di Natalia Callori
– TRAMA:
Matt Helm ne ha dovute subire parecchie, nel corso della sua lunga, brillante carriera, ma nessuno aveva osato rapire la sua donna per chiedergli di colpire un uomo. Al suo rifiuto, viene risposto con l’omicidio della donna stessa. E Matt s’infuria. La sua vendetta è ponderata e a lungo termine: si fa mandare in Costa Verde come fotografo aggregato a una spedizione archeologica e, tanto per restare in parte, cede alle grazie della severa ma attraente dottoressa Dillman. La dottoressa si dimostra molto, troppo disponibile agli amori di passaggio, e Matt Helm comincia a drizzare le orecchie. In giro, ci sono parecchi killer professionisti, la spedizione archeologica s’incrocia con strani interessi dissonanti e il segreto della morte dei Maya pare coinvolgere anche persone che di studi non ne sanno molto.

21. Matt Helm: il quarto livello (The Infiltrators, 1984) – Segretissimo n. 1044 [4 maggio 1986] Traduzione di Natalia Callori

22. The Detonators (1985)

23. The Vanishers (1986)

24. The Demolishers (1987)

25. The Frighteners (1989)

26. The Threateners (1992)

27. The Damagers (1993)

28. The Dominators – inedito
(Quest’ultimo romanzo venne completato da Hamilton nei tardi anni Novanta ma mai pubblicato: nel 2002 un editore si dichiarò interessato a pubblicarlo, ma poi non se ne fece nulla.)

L.

– Ultimi post simili:

Annunci