Tag

, , , ,

SAS14Quattordicesima avventura del Principe delle Spie Malko Linge, in questa nuova ristampa di “Segretissimo SAS” (Mondadori), questo aprile in edicola: Attento, SAS, ti fanno la forca! del compianto Gérard de Villiers.

Per sapere TUTTO della vita editoriale italiana del personaggio, si rimanda alla sua bibliografia.

La scheda di Uruk:

14. Attento, SAS, ti fanno la forca! [SAS 14] (L’abominable sirène, 1969) di Gérard de Villiers [aprile 2016] Traduzione di Mario Morelli

La trama:

L’abominable sirènePrigione di Baakuba, a una ventina di chilometri da Baghdad. Un blocco di cemento protetto come una fortezza, in mezzo al deserto. Ospita i detenuti politici, che escono dalle celle solo per essere giustiziati. Tra di loro c’è anche l’ingegnere Victor Rubin, in carcere con un’accusa di spionaggio. Raccoglieva informazioni per conto della CIA, che per sottrarlo alla forca ha pensato bene di inviare in missione il suo migliore agente nero. Piccolo inconveniente, da quelle parti l’intelligence americana non esiste, perciò zero rete d’appoggio: Malko Linge è completamente solo. Bell’affare davvero, ripensandoci adesso che il Principe delle Spie si ritrova a Baakuba insieme all’uomo che doveva salvare e la sua onorata carriera sta per concludersi con un’esecuzione capitale…

L’incipit:

Malko ammiccò, abbacinato dai raggi del sole nascente, e si fermò un attimo. Il guardiano in divisa kaki, armato di mitra cecoslovacco, lo mandò con una spinta a raggiungere gli altri prigionieri chiusi nelle gabbie di legno: erano due e ricordavano i recinti in cui si tengono rinchiuse le bestie al mercato. Contenevano ognuna una mezza dozzina di condannati e si trovavano nell’angolo nordovest del cortile della prigione di Baakuba, a venticinque chilometri da Baghdad.
Erano le sei e mezzo del mattino: i dodici uomini che stavano per essere giustiziati erano stati svegliati circa mezz’ora prima. La notizia dell’imminente esecuzione si era sparsa in un lampo nelle celle che ospitavano quattrocento prigionieri politici.
Quando le guardie irachene avevano trascinato Malko e i suoi compagni di sventura lungo i corridoi, un clamore assordante aveva riempito la prigione. I detenuti urlavano, picchiavano con le gavette contro le sbarre, pregavano ad alta voce, senza badare ai richiami dei guardiani.

L’autore:

Nato a Parigi nel 1929 da una famiglia di militari con ascendenze aristocratiche, Gérard de Villiers inizia la carriera come giornalista, dopo essersi laureato in Scienze politiche. Nel 1965 scrive il primo romanzo con protagonista SAS, Sua Altezza Serenissima Malko Linge: SAS a Istanbul. Seguiranno 200 avventure di SAS, e De Villiers introdurrà nella spy story elementi di sesso e di violenza prima sconosciuti. L’autore è scomparso nel 2013.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci