Tag

, , ,

Narratori Americani 253Dall’archivio di Gianni Lègge, venditore che trovate su eBay e ComproVendoLibri, pesco questo splendido numero della collana “I Narratori Americani del Brivido” diretta da Aldo Crudo per la romana Editrice Farca.
L’autore italiano sotto copertura è Gualberto Titta, storica firma dei “Racconti di Dracula” con vari pseudonimi.
L’illustrazione di copertina è firmata da Mario Ferrari.

La scheda di Uruk:

253. Pupe da proteggere (Secret Rage) di Ted Tilden [15 gennaio 1966] Elaborazione italiana di Gualberto Titta

La trama:

Dapprima un crimine atroce, la cui raccapricciante esecuzione lascia sconvolti persino gli impassibili tutori della Legge. Poi, con l’implacabile sviluppo di una reazione a catena, una vertiginosa sequenza di delitti il di cui ignoto autore sfugge, come per miracolo, alla disperata caccia del Capitano Deming e di Jeff Hamilton: un rude, inesorabile poliziotto e uno scanzonato investigatore privato.
Ted Tilden, l’autore di «Destinazione Sedia» e «Sette ore per Caino» narra quest’allucinante storia col suo inimitabile stile.

L’incipit:

La ragazza all’angolo della 25ª Avenue con Fulton Street non era niente male: l’ho inquadrata coi fari della mia Bel Air, girando.
Meno di venti, una brunetta graziosa in cerca di maschio con verdoni e, perché no? robusto di reni.
Ma ho altro per la testa, ora!
Sono un investigatore onesto, io, per quanto la situazione economica e i limiti del Codice me lo permettono; e devo risolvere il caso Schutz in un tempo ragionevolmente breve: quel tizio non sembra disposto a spendere in eterno cinquanta al giorno più le spese.
La notte è un po’ fresca, e il «grande nevrastenico», il Pacifico, sbatacchia brandelli di nebbia sulle colline della città ove rimangono, appiccicosi come sputi incollati ai parchi e alle case.
San Francisco finge di dormire: e quando mai dorme, questa lurida, indiavolata città?
Fermo la macchina, accendo una Lucky, mi metto a pensare.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci