Tag

,

Shemilt_DelittoArriva in questi giorni in libreria, nella collana “Nuova Narrativa Newton” (Newton Compton), un nuovo grande thriller di Jane Shemilt, autrice che ha esordito con successo con Una famiglia quasi perfetta. Ecco dunque Un delitto quasi perfetto.

La scheda di Uruk:

690. Un delitto quasi perfetto (The Drowning Lesson, 2015) di Jane Shemilt [26 maggio 2016] Traduzione di Alice Crocella

La trama:

Emma e Adam Jordan sono due medici all’apice della carriera, così quando viene loro offerta l’opportunità di trascorrere un anno in Africa, con i tre figli, per collaborare a un progetto di ricerca, accettano con entusiasmo, convinti sia l’occasione che aspettano da sempre. E sarà di certo un’esperienza che non dimenticheranno, ma non per le ragioni che i Jordan immaginano. Quando una sera Emma torna a casa e trova vuota la culla del piccolo Sam, il più piccolo dei loro figli, la famiglia capisce che il sogno si è trasformato nel peggiore degli incubi. Un anno dopo, a migliaia di chilometri di distanza, Emma è ancora ossessionata dall’immagine di quella culla vuota, e continua a isolarsi sempre di più dal resto della famiglia. Che ne è stato di Sam? È ancora vivo? Si è trattato di un rapimento o di qualcosa di più inquietante? Cos’è successo davvero quella notte?

L’incipit:

Il calore della sera avvolge il sentiero, le cicale friniscono fitte. I miei piedi scricchiolano sulla sabbia profonda. Camminare sembra facile come respirare; i pensieri si liberano e fluttuano nell’aria calda.
Adam starà sorseggiando una birra, felice; quel mondo nuovo… Zoe, forse sotto gli alberi con una lucertola tra le mani. Alice sarà accanto a Teko, immersa nella lettura, i capelli neri che spazzano la pagina, più calma di stamattina. Il profumo della cena si diffonde nel giardino; Elisabeth mette fiori in un bicchiere.
Un bulbul crestanera salta via spaventato dal sentiero, il suo richiamo intermittente che spezza la pace
: fa’ in fretta, fa’ in fretta, Dottoressa, fa’ in fretta. La luce dorata comincia a scurirsi tra gli alberi; un rosso fiore del deserto brilla tra le ombre, ed è il tramonto.

L’autrice:

Jane Shemilt è un medico di professione e ha conseguito una laurea in Scrittura creativa alla Bristol University e una specializzazione all’università di Bath. Il suo romanzo d’esordio, Una famiglia quasi perfetta, è diventato un bestseller internazionale e le ha dato un’immediata notorietà. Vive a Bristol con il marito, professore di neurochirurgia, e i loro cinque figli.  Per maggiori informazioni, visitate il suo sito (janeshemilt.wordpress.com) e la pagina Twitter.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci