Tag

, , ,

SuperSegretissimo 09Bancarelle fortunate mi fanno trovare questo splendido volume ORO della collana “SuperSegretissimo” (Mondadori) diretta da Massimo Turchetta.

La scheda di Uruk:

9. Inverno Spia – SAS ORO [novembre 1998]
SAS a Istanbul [SAS 1] (SAS à Istanbul, 1965) di Gérard de Villiers – Traduzione di Bruno Just Lazzari
SAS contro la CIA [SAS 2] (SAS contre CIA, 1965) di Gérard de Villiers – Traduzione di Bruno Just Lazzari [inedito in “Segretissimo”]

La trama:

Le prime introvabili avventure di SAS. Sua Altezza Serenissima, il Principe Malko Linge, è l’agente “fuori quadro” in grado di risolvere i casi più intricati, di sedurre le donne più affascinanti e di uscire con le mani pulite dallo sporco mondo delle spie. Una leggenda della spy story internazionale torna con le sue prime avventure riproposte in edizione riaggiornata e in ordine cronologico. Un’occasione da non perdere per i collezionisti e per quei lettori che hanno scoperto le emozionanti avventure di SAS solo negli ultimi anni. Due missioni d’annata ma sempre modernissime per ritmo e aderenza alla realtà.
SAS A ISTANBUL. Sottomarini sovietici nello stretto dei Dardanelli, danzatrici del ventre e “gorilla” della CIA. La prima mitica missione in cui Malko fa la conoscenza di Elko Krisantem, tassista e killer a pagamento della Porta d’Oriente.
SAS CONTRO LA CIA. Destinazione Iran. Nello scenario infuocato del Medioriente, Malko gioca una disperata lotta contro il tempo. Questa volta in gioco c’è letteralmente la sua testa. Un’avventura ancora oggi di grandissima attualità.

L’incipit dell’introduzione:

Al suo esordio sulla carta stampata Sua Altezza Serenissima, il Principe Malko Unge, ha già alle spalle vent’anni di carriera e, da alcuni riferimenti inseriti in SAS a Istanbul, apprendiamo che ha fatto la guerra (quella mondiale) e ha già vissuto un incredibile numero di avventure come agente “fuori quadro” della CIA. Inoltre ha alcune rughe rivelatrici di un’età non più verde malgrado la quale si mantiene in forma e “può permettersi ancora di fare la corte alle ragazze”.
SAS arriva quindi già “maturo” sulle pagine del primo romanzo di una serie che il suo autore e l’editore Plon, che a lui l’aveva commissionata, potevano ritenere fortunata ma che, con ogni probabilità, non immaginavano tanto duratura nel tempo.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci