Tag

Lindell_TerzaTorna in Italia Unni Lindell, nome di spicco del thriller norvegese: la nuova collana “First” della Newton Compton porta in libreria un nuovo caso per l’ispettore Cato Isaksen e la sua giovane collega Marian Dahle: La terza vittima.

La scheda di Uruk:

11. La terza vittima (Brudekisten, 2014) di Unni Lindell [30 giugno 2016] Traduzione di Irene Peroni

Le altre indagini di Isaksen e Dahle:

  • 2007. La trappola di miele (Honningfelllen), Newton Compton [aprile 2011] Traduzione di Irene Peroni
  • 2008. L’ultima casa a sinistra (Mørkemannen), Newton Compton [febbraio 2012] Traduzione di Irene Peroni
  • 2010. Dolce come la morte (Sukkerdøden), Newton Compton [luglio 2013] Traduzione di Irene Peroni
  • 2012. Il caso della donna sepolta nel bosco (Djevelkysset), Newton Compton [luglio 2015] Traduzione di Irene Peroni

La trama:

Oslo, 1988. La dodicenne Maike Hagg viene trovata morta nei locali dell’Ospedale psichiatrico di Gaustad. La polizia, dopo le dovute indagini, conclude che si è trattato di un incidente: la ragazzina, figlia di un paziente, è caduta, battendo la testa sul pavimento. Poco prima che il fatto cada in prescrizione, Emmy Hammer e Aud Johnsen si incontrano per la prima volta dopo venticinque anni. Rispettivamente figlie di un primario e di un altro paziente psichiatrico, Emmy e Aud conoscevano bene Maike, con cui giocavano spesso per i corridoi dell’ospedale. L’incontro tra le due donne innesca una reazione a catena di eventi drammatici che costringe l’ispettore Cato Isaksen e la sua affascinante aiutante Marian Dahle a riaprire il caso…

L’incipit:

Il locale caldaie è rimasto chiuso per parecchi anni. Passo il tempo nel piccolo edificio di mattoni sulle cui pareti esterne la vite selvatica si abbarbica come io mi aggrappo al futuro. Qui ho tutto: pace, silenzio, oscurità. Non devo indugiare sui miei problemi personali: soltanto portare a termine il mio piano. Mi sembra quasi di essere l’unica creatura sopravvissuta a un’inquietante catastrofe. La paura si espande dentro di me come una ragnatela nera. Il termine “omicida” non mi si addice. Non esattamente.

L’autrice:

Unni Lindell, nata nel 1957, è tra le più celebri scrittrici norvegesi. Ha riscosso un grande successo internazionale soprattutto con i suoi thriller (protagonisti l’ispettore Cato Isaksen e la sua giovane collega Marian Dahle), da cui è stata tratta anche una serie televisiva.  La Newton Compton ha pubblicato La trappola, il primo libro che vede protagonisti l’ispettore Cato Isaksen e la sua giovane collega Marian Dahle, e L’ultima casa a sinistra, il secondo romanzo della serie, che prosegue con Dolce come la morte, Il caso della donna sepolta nel bosco e La terza vittima. Per maggiori informazioni, visitate il sito unnilindell.no

L.

– Ultimi post simili:

Annunci