Tag

, , , ,

Extra24Agosto è il mese perfetto per le indagini letterarie, e “Il Giallo Mondadori Extra” (n. 24) presenta questa estate un’antologia imperdibile: Giallo di rigore, nove indagini sui misteri del calcio per una grande estate di mistero.

La scheda di Uruk:

24. Giallo di rigore, a cura di Franco Forte [luglio-agosto 2016] Supplemento a Il Giallo Mondadori n. 3145
Introduzione, di Franco Forte
Doppia indagine per il Diavolo, di Riccardo Besola, Andrea Ferrari e Francesco Gallone
Il lamento afono dell’anatra muta, di Gian Luca Campagna
La lettera nerazzurra, di Luca Crovi
Giallo rosso sangue, di Romano De Marco
Dinamo Mosca, di Leonardo Gori
Due a due, di Diego Lama
Nascosto in piena vista, di Gianluca Morozzi
Il predestinato, di Luca Poldelmengo
La grande occasione, di Paolo Roversi

La trama:

L’importante è partecipare, diceva qualcuno. Ma non per tutti lo sport è sinonimo di competizione leale, di emozioni condivise. Tanto meno nel ricchissimo e complicato ambiente del calcio, dove la zona grigia finisce spesso per oscurare quanto c’è di positivo e ciò che conta davvero non avviene in campo sotto gli occhi degli spettatori, ma con oscuri intrecci dietro le quinte. Intrighi, malaffare, violenze sono purtroppo ormai comunemente associati a un gioco che è anche un business planetario, e lo rendono il terreno ideale dove far germogliare i semi del thriller, del noir e del mystery. Un team di specialisti si è incaricato di questa non semplice missione, raccontando le tante sfumature di giallo di cui si colora l’universo calcistico prima e dopo il fischio dell’arbitro. Fino a quelle più estreme che virano al rosso, in una gamma di tonalità che segnano col sangue i confini del delitto.

L’incipit dell’introduzione di Franco Forte:

I misteri, nel mondo del calcio, sono all’ordine del giorno. Misteri di gioco, con gol fantasma fischiati dagli arbitri, rigori non concessi, punizioni ed espulsioni che piovono come grandine sull’entusiasmo dei tifosi… Insomma, ogni domenica, dopo le partite di campionato, o in settimana dopo le competizioni europee, c’è sempre da discutere per cercare di risolverli, questi grandi misteri che appassionano mezza Italia, nei bar o nelle case di tutti noi. Si tratta di enigmi di poco conto, se ci pensiamo, ma che appassionano così tanto la gente da diventare preponderanti nei pensieri e nelle elucubrazioni dei tifosi, al punto da scatenare anche l’ira di qualche parlamentare, che per un gol in fuorigioco segnato contro la sua squadra del cuore ha portato avanti interpellanze discusse in parlamento. Follia, direbbe qualcuno. Forse, ma non è così vero. Perché i misteri e gli enigmi nel mondo del calcio hanno anche una componente meno ludica, più grigia e “sporca”, che dobbiamo affrontare periodicamente e di cui non riusciamo a liberarci: basti pensare agli scandali per il calcioscommesse, oppure agli scontri violenti fra tifosi, che non di rado lasciano qualche vittima sull’asfalto. Ci sono molte, troppe morti assurde legate al mondo del calcio, di cui non riusciamo a farci una ragione ma che non fermano di certo i violenti che in questo ambiente cercano sfogo alle loro pulsioni, e che versano sangue in nome di una bandiera calcistica porgendo in realtà tributo alla loro voglia di prevaricazione.

Gli autori:

Riccardo Besola, Andrea Ferrari e Francesco Gallone sono un trio ormai consolidato: per Fratelli Frilli hanno pubblicato Operazione Madonnina (2013), Operazione Rischiatutto (2014) e Il colosso di corso Lodi (2015). Con Novecento Editore hanno pubblicato due racconti per le antologie Un giorno a Milano (2013) e Una notte a Milano (2014). Con Piemme hanno partecipato all’antologia Giallo metropoli (2015). Con Centauria hanno pubblicato Assassinio alla Scala (2016). Partecipano e hanno partecipato attivamente a parecchie faccende, spesso con la complicità di Luca Crovi.

Gian Luca Campagna (Latina, 1970) è giornalista e comunicatore d’impresa, direttore dell’agenzia di comunicazione e organizzazione eventi Omicron. Tra i suoi lavori narrativi i romanzi Molto prima del calcio di rigore (DrawUp, 2014) e Finis Terrae (Oltre, 2016). Ha curato l’antologia di racconti sulla serie B Il campionato degli italiani (Omicron, 2016).

Critico rock e speaker radiofonico, Luca Crovi è stato per nove anni conduttore della popolare trasmissione “Tutti i colori del giallo” in onda su Radio2. Dal 1993 lavora come redattore per la Sergio Bonelli Editore. Ha pubblicato i saggi: Delitti di carta nostra. Una storia del giallo italiano (Puntozero), Tutti i colori del giallo (Marsilio), Noir. Istruzioni per l’uso (Garzanti). Con Stefano Priarone ha firmato Mister Fantasy. Il mondo segreto di Tolkien (Passigli) e Stephen King. L’uomo vestito di incubi (Aliberti). Ha scritto con Seba Pezzani il “rock thriller” Tuttifrutti (Passigli). Suoi racconti sono usciti nelle raccolte Misteri (Camunia), Anime nere (Mondadori), Giallo Metropoli (Piemme). Ha curato l’antologia noir Il cuore nero delle donne (Guanda). Settimanalmente cura per Radio Popolare la rubrica “Giallo Naviglio”.

Romano De Marco, classe 1965, alterna l’attività di scrittore a quella di responsabile della sicurezza per uno dei maggiori gruppi bancari italiani. Ha esordito nel 2009 pubblicando Ferro e fuoco nel Giallo Mondadori. Al primo romanzo hanno fatto seguito Milano a mano armata (Foschi, 2011), A casa del diavolo (TimeCrime, 2013). Dal 2014 è un autore Feltrinelli. Per l’editore milanese ha pubblicato Morte di luna e la serie “Nero a Milano” che comprende Io la troverò e il recente Città di polvere, entrambi finalisti al premio Scerbanenco nel 2014 e nel 2015. Ha partecipato a numerose antologie e pubblicato i suoi racconti su “Linus” e il “Corriere della Sera”.

Leonardo Gori (Firenze, 1957) è autore del ciclo di romanzi del colonnello Bruno Arcieri, ambientati per lo più a Firenze tra il 1938 e il 1970 e in corso di riedizione per TEA libri. Ha scritto anche vari thriller storici, fra cui quelli con Niccolò Machiavelli come protagonista, editi da Rizzoli e Giunti. È in libreria con la novità Non è tempo di morire, nuova avventura di Bruno Arcieri, TEA Libri.

Diego Lama, architetto napoletano, editorialista per il “Corriere del Mezzogiorno/Corriere della Sera”, co-founder della onlus di architettura Made in Earth e direttore della rivista “Arkeda”. Ha scritto diversi racconti per Il Giallo Mondadori. Nel 2015 ha vinto il premio Gran Giallo Città di Cattolica con il racconto Tre cose. Nello stesso anno ha vinto il premio Tedeschi con il romanzo La collera di Napoli (Il Giallo Mondadori n. 3136). Protagonista dei suoi racconti è il commissario Veneruso nella Napoli della Belle Époque. Prossimamente è prevista l’uscita di un nuovo romanzo con Veneruso, dal titolo Sceneggiata di morte (Oscar Mondadori).

Gianluca Morozzi è nato nel 1971 a Bologna, dove vive. Ha esordito con il romanzo Despero (Fernandel, 2001). Tra i suoi titoli ricordiamo Blackout (Guanda, 2004), L’era del porco (Guanda, 2005), L’abisso (Fernandel, 2007), Colui che gli dei vogliono distruggere (Guanda, 2009), Cicatrici (Guanda, 2010), Chi non muore (Guanda, 2011), Radiomorte (Guanda, 2014), Anche il fuoco ha paura di me (Fernandel 2015), Lo specchio nero (Guanda, 2015).

Luca Poldelmengo è nato a Roma nel 1973. Alla sua attività di sceneggiatore (Cemento armato, IIF-Rai Cinema, 2007), dal 2009 affianca quella di scrittore, esordendo con il noir Odia il prossimo tuo (Kowalski). Nel 2012 pubblica L’uomo nero (Piemme), finalista al premio Scerbanenco. Nel 2014 pubblica con le Edizioni e/o Nel posto sbagliato, nella collana Sabot/age. Ad aprile 2016 ha pubblicato per le Edizioni e/o, sempre nella collana Sabot/age, il giallo I pregiudizi di Dio. I suoi romanzi sono tradotti in Francia.

Paolo Roversi è nato nel 1975. Scrittore, giornalista e sceneggiatore, vive a Milano. I suoi libri sono tradotti in Francia, Spagna, Germania e Stati Uniti. Collabora con quotidiani e riviste ed è autore di soggetti per serie televisive e cortometraggi. Il suo ultimo romanzo Solo il tempo di morire (Marsilio) ha vinto il premio selezione Bancarella 2015 e il premio Garfagnana in Giallo 2015. È fondatore e direttore del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival e del portale MilanoNera.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci