Tag

Associates_Sherlock_HolmesMartedì 23 agosto 2016 la celebre casa editrice britannica Titan Books presenterà un’antologia molto particolare, dal titolo Associates of Sherlock Holmes.
Il curatore George Mann sceglie delle storie inedite con protagonista i vari personaggi del mondo letterario di Sherlock Holmes.

La scheda di Uruk:

Associates of Sherlock Holmes a cura di George Mann [23 agosto 2016]
The River of Silence, di Lyndsay Faye
Pure Swank, di James Lovegrove
Heavy Game of the Pacific Northwest, di Tim Pratt
A Dormitory Haunting, di Jaine Fenn
The Case of the Previous Tenant, di Ian Edginton
Nor Hell a Fury, di Cavan Scott
The Case of the Haphazard Marksman, di Andrew Lane
The Presbury Papers, di Jonathan Barnes
A Flash in the Pan, di William Meikle
The Vanishing Snake, Jeffrey Thomas
A Family Resemblance, di Simon Bucher-Jones
Page Turners, di Kara Denise Husson
Peeler, di Nick Kyme

La trama:

Per la primissima volta i “comprimari” del Grande Detective – clienti, compagni di avventure e ovviamente i “cattivi” – raccontano le loro storie in questa raccolta di inediti.
Seguite l’ispettore Lestrade che, insieme ad Holmes, dà la caccia ad un assassino che non ha nulla da invidiare a Jack lo Squartatore; sedete con Mycroft Holmes mentre risolve un caso comodamente al Diogenes Club; prendete un drink con Irene Adler e il dottor Watson in un caffè persiano, ed unitevi al colonnello Sebastian Moran nella caccia ad una creatura mitologica.

Approfondimento del racconto “Nor Hell a Fury”:

Il titolo fa riferimento ad un celeberrimo aforisma, «Heav’n has no rage like love to hatred turn’d / Nor Hell a fury, like a woman scorn’d», “Non c’è rabbia in Paradiso quanto quella di un amore trasformato in odio, né furia all’inferno come quella di una donna disprezzata”. È tratto dal testo teatrale La sposa afflitta (The Mourning Bride, 1697) di William Congreve ed è una frase così citata da aver generato una versione “contratta”: «Hell hath no fury like a woman scorned».
Questa citazione – che ho usato per aprire il mio Anita Nera, racconto che immagina la resurrezione di Anita Garibaldi nel Risorgimento di Tenebra – in questo caso fa subito capire che la protagonista del racconto è Irene Adler.

Ecco come la descrive l’autore Cavan Scott nell’introduzione:

Irene Adler è un enigma. Come Moriarty, fa solo un’apparizione nel Canone [A Scandal in Bohemia, “The Stand” luglio 1891] ma il suo impatto nell’universo sherlockiano è incalcolabile – dovuto principalmente all’importanza che le garantisce il Detective stesso. Per Holmes, scopriamo, lei è LA donna. Holmes non sente alcuna passione per la cantante d’opera, solo rispetto professionale. Lei è scaltra e astuta, più che in grado di badare a se stessa. Il biografo di Holmes piuttosto ingiustamente dichiara che Adler è «di dubbia e discutibile memoria» (of dubious and questionable memory), sebbene lei non faccia molto per meritare un tale insulto.

L’incipit del racconto “Nor Hell a Fury”:

(Traduzione mia)

L’ultima persona che volevo vedere era Sherlock Holmes. L’ho specificato chiaramente nella mia lettera a John Watson: venite solo e non dite a nessuno la ragione del vostro viaggio a Parigi. Specialmente non a lui. Non ad Holmes.
Eppure eccolo qui, entrare dalla porta del Café Verlet. Avrei dovuto andarmene seduta stante, a testa alta, indignata, ma sarei stata semplicemente inseguita da Watson – la quintessenza del gentiluomo, così galante, così spavaldo, sempre pronto a correre in aiuto di una donzella in pericolo.
In fondo è questo che l’ha portato qui. Correre in mio aiuto attraverso la Manica, con Holmes al suo fianco.
Perché ne sono sorpresa?

L’autore:

George Mann è un romanziere britannico inedito in Italia, autore di cicli come “Newbury and Hobbes” e “The Ghost”. Ha scritto copioni per produzioni della BBC con protagonisti Doctor Who e Sherlock holmes
Per la Titan Books ha curato due altre antologie dedicate al Grande Detective – Encounters of Sherlock Holmes (2013) e Further Encounters of Sherlock Holmes (2014) – e ha scritto due apocrifi holmesiani: The Will of the Dead (2013) e The Spirit Box (2014).

L.

– Ultimi post simili:

Annunci