Tag

, ,

marwood_insospettabiliLa collana “Nuova Narrativa Newton” (Newton Compton) porta in libreria questi giorni un grande thriller inglese: Gli insospettabili delitti della casa in fondo alla strada di Alex Markwood.

La scheda di Uruk:

701. Gli insospettabili delitti della casa in fondo alla strada (The Killer Next Door, 2013) di Alex Marwood [22 settembre 2016] Traduzione di Roberta Maresca

La trama:

Tutti gli abitanti di Beulah Grove numero 23 hanno un segreto. Se non fosse così, non avrebbero affittato in contanti e senza contratto delle lerce stanze in un vecchio edificio malmesso. Quello è il tipo di posto in cui si può finire quando non si hanno alternative. I sei inquilini dello stabile fanno vite solitarie e non si può certo dire che curino i rapporti di buon vicinato, ma in un’afosa notte d’estate, un terribile incidente li costringe a stringere una strana alleanza. Quello che non sanno è che uno di loro è un assassino. Ha già scelto la prossima vittima, e farà di tutto per proteggere il suo segreto.

L’incipit:

Controlla l’orologio e manda giù gli ultimi sorsi di caffè. «Okay. La signorina Cheryl dovrebbe aver finito la sua pausa sigaretta. Andiamo».
La conduce verso la stanza degli interrogatori e si specchia furtivamente nel vetro retinato di una porta. L’ispettore Cheyne è un po’ troppo vecchia per i suoi gusti, ma è una bella donna. Ha i lineamenti un pochino induriti, tuttavia una vita nella polizia investigativa non permette di conservare un’innocenza fanciullesca. Non è da scartare, comunque. Le donne che capiscono perché hai degli orari di lavoro non ortodossi sono pochissime; quelle attraenti sono ancora meno.
«Le dico subito che è piuttosto stanca e nervosa, e ci sono ancora parecchie questioni da affrontare, perciò è meglio che faccia uan cosa rapida», la informa.
«Certo», risponde lei. «Non penso che ci vorrà molto, comunque. Che tipo è? Collabora?»
«È incazzata», replica lui. «È un po’ scontrosa. E non è proprio una cima. A proposito: è inutile chiederle di leggere qualcosa».
«Va bene. Sarà almeno capace di guardare una fotografia?»
«Oh. Penso di sì. Tentar non nuoce, comunque»
.

L’autrice

Alex Marwood è lo pseudonimo di una giornalista inglese. Il suo libro di esordio, The Wicked Girls, ha vinto il premio Edgar come il miglior romanzo. Gli insospettabili delitti della casa in fondo alla strada, suo secondo lavoro, ha vinto il premio Macavity come Miglior Romanzo Mystery, ed è stato selezionato per i premi Anthony e Barry come miglior Paperback Originale. James Franco e Ahna O’Reilly hanno acquisito i diritti per realizzarne un film. Marwood vive a sud di Londra e sta lavorando al suo prossimo romanzo.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci