3150Il Giallo Mondadori n. 3150: La morte e l’oblio di Annamaria Fassio
Una mattanza di stampo mafioso in Calabria è stata l’inizio di tutto. Lui ucciso in un agguato a un falso posto di blocco, lei stuprata e freddata con una pallottola in testa nella sua stanza d’albergo. Danni collaterali, un autista e una guardia del corpo. Poi un incendio doloso in un laboratorio farmaceutico, in Spagna. L’esplosione, le vittime, i capannoni divorati dal fuoco come scheletri neri contro il cielo. E poi c’è Zelda la russa, la protetta di un boss. Finita in clinica dopo un incidente, ora vive perduta nelle tenebre dell’oblio, nemmeno ricorda il proprio nome. Vicende diverse, lontane, ognuna delle quali sembra apparentemente fare storia a sé. Ecco, apparentemente. Per il commissario Erica Franzoni, capo della Mobile di Genova, devono essere in qualche modo intrecciate, ma ogni volta che prova a riordinare le idee si smarrisce in un labirinto di supposizioni. Per trovare la verità sarà allora costretta a entrare in un universo parallelo. Un mondo di vite spezzate da una violenza improvvisa e brutale.

apocrifi_sherlock_28Sherlock Mondadori n. 28: Sherlock Holmes in Italia di AA.VV.
C’è un detective a Londra, uno che risolve i casi con la sola arma della logica. Fuma la pipa, suona il violino, e di tanto in tanto ricorre a qualche soluzione chimica per alleviare la noia. Ha un compagno d’avventure, un dottore, che annota per i posteri i suoi trionfi investigativi, insieme ai fallimenti della polizia. Benvenuti nel mondo di Sherlock Holmes. Dove, a partire da quegli elementi essenziali, le variazioni possibili sono infinite. Che cos’hanno in comune un licantropo che si aggira nella brughiera scozzese, una corsa automobilistica da Londra a Brighton, l’assassinio di un principe straniero e uno strano reperto proveniente da Krakatoa? Di per sé, niente. Tranne il fatto che al 221B di Baker Street, nella metropoli magica e nebbiosa, c’è appunto un detective capace di svelare tutti questi enigmi. L’unico mistero che non sarà mai svelato – e lo testimonia una volta di più questa sorprendente raccolta di imprese sherlockiane made in Italy – è quello, insondabile, della sua mente eccezionale.

cg1391I Classici del Giallo Mondadori n. 1391: L’insospettabile di Charlotte Armstrong
Tutti indossano una maschera per nascondere qualche segreto. Ma ci sono persone i cui segreti non sono innocenti e che porteranno la maschera per tutta la vita senza mai essere sfiorate dalla minima ombra. Hanno commesso delitti rimasti insoluti, o perfino ignoti. Sono gli insospettabili. Da quando la giovane Rosaleen si è uccisa, a chi la conosceva il suo gesto continua ad apparire assurdo, inspiegabile. Il messaggio d’addio, poi… No, per chi la conosceva quelle frasi non sono farina del suo sacco. Tanto più dopo che la cugina, Jane, ha scoperto che il testo è stato copiato da un vecchio libro. Rosaleen lavorava come segretaria per Luther Grandison, celebre uomo di cinema e di teatro. Forse aveva visto qualcosa di strano, di terribile, e lui l’ha assassinata allestendo una messinscena. In questo è un vero maestro. Ora che Jane è riuscita a farsi assumere al posto della vittima, sta a lei mettere alla prova la sua teoria. Dimostrando che il grande regista è uno di loro. Un insospettabile.

specialigiallo80Gli Speciali del Giallo Mondadori n. 80: I tre volti del noir, a cura di Mauro Boncompagni
JAMES HADLEY CHASE, Colpo a freddo
Confessare il suo crimine è ciò che rimane a Chad Winters. Un cronico bisogno di soldi e la presunzione di poter commettere il delitto perfetto l’hanno spinto ad architettare il suo piano. Sposare una ricca ereditiera e poi ucciderla. Niente di nuovo sotto il sole. Ed è finita male. Per quelli come lui va sempre a finire così.
STEFANO DI MARINO, Per il sangue versato
Sergio vorrebbe davvero cominciare un’altra vita, magari con l’affascinante Thiushan. Ma vecchi debiti e una serie di macchinazioni alle quali è impossibile sfuggire lo costringono a tentare un ultimo colpo: un favoloso carico di rubini provenienti dall’Oriente. Il piano s’intreccia però con la vendetta di un uomo solo e disperato…
FRANCIS ILES, Viaggio nel buio
L’omicidio è l’unica soluzione, Norman Cayley lo sa. Un’avventura amorosa può capitare a tutti, ma Rose vuole fare sul serio. Un bel guaio per un avvocato in carriera che invece punta alla figlia del socio anziano dello studio. Per risolverlo gli basterà aspettare in strada, al buio, pieno di whisky e con una rivoltella in tasca…

sas22Segretissimo SAS n. 22: Agente di ventura di Gérard de Villiers
Se la CIA spedisce un operativo fino a Ceylon sulle tracce di una bella ragazza non è per offrirgli una gita di piacere. Malko Linge farà meglio a togliersi dalla testa certe idee. Il suo predecessore, inviato da un’altra agenzia d’intelligence, ci ha addirittura lasciato la pelle. Interessarsi di Diana Vorhund, splendida sudafricana con un debole per le rivoluzioni e soprattutto per i rivoluzionari, sembra pericoloso. Lo stretto legame con un famigerato estremista le garantisce un posto d’onore tra i nemici degli Stati Uniti, e a Langley vogliono capire cosa bolle in pentola nell’Oceano Indiano. Malko è perfetto per la missione, e quando c’è di mezzo una donna, il Principe delle Spie non sa dire di no.

urania1637Urania n. 1637: Pianeta senza scampo di Robert Silverberg
Sopravvissuto al massacro degli umani su un mondo diventato improvvisamente ostile, Joseph deve fuggire attraverso misteriosi continenti, tra insidie e crudeltà inimmaginabili. La salvezza è lontana, mentre i possibili alleati, creature saturnine e voltafaccia come il Noctambulo, di giorno si comportano in un modo e di notte sembrano capaci di ogni tradimento. In fondo all’odissea, come un miraggio, l’immagine irraggiungibile di una casa… Si può diventare uomini molto presto, se il pianeta è quello giusto: per il giovane Joseph tutto ha avuto inizio in una notte di terrore ma si concluderà nella più memorabile delle avventure.

uraniacollezione167Urania Collezione n. 167: Pianeta Tschai (seconda parte) di Jack Vance
Nella Zona Nera alcuni si avventurano di notte, altri in pieno giorno. C’è chi si sente più sicuro in gruppo e chi preferisce tentare da solo. Ciascuno ha una propria teoria; quasi nessuno, una volta entrato, ritorna più a raccontare se fosse giusta. La Zona Nera è l’Eldorado di Tschai, un immenso territorio aspro e accidentato dove affiorano le pietre preziose – rosse, turchine, verdi, opalescenti – che sono la moneta comune a tutto il pianeta. E tra i disperati di ogni razza che rischiano la vita nella Zona Nera c’è anche Adam Reith, il terrestre. Anche lui vuole arricchire in fretta, ma solo perché questo è l’unico mezzo che gli permetterà, forse, di tornare sulla Terra. Tra lui e la fuga da Tschai ci sono soltanto piccole comitive di sportivi. Lo sport che praticano è la caccia all’uomo.

uraniahorror12Urania Horror 12: Malpertuis di Jean Ray
Abbiamo sempre sospettato che dietro le più antiche leggende si nasconda un frammento di verità: Malpertuis cela un segreto e il suo nome evoca il male sotto forma di quello che non dovrebbe più camminare sulla terra. Nella casa dell’ignoto, all’apparenza un’antica e rispettabile dimora delle Fiandre, si intreccia la storia di un gruppo di personaggi che non sono quello che sembrano e che incarnano forze primigenie. Uno dei miti immemorabili dell’umanità sta prendendo forma e sembianze di nuovo… Presentato in edizione integrale, questo romanzo è il capolavoro di Jean Ray, lo scrittore che è stato definito l’erede europeo di H.P. Lovecraft.

L.

Annunci