Tag

,

monastero_sette_segretiLa Newton Compton portan in libreria un grande thriller a sfondo storico firmato da Fernando Baztán: Il monastero dei sette segreti.

La scheda di Uruk:

724. Il monastero dei sette segreti (La conjura de los lobos, 2014) di Fernando Baztán [26 gennaio 2017] Traduzione di Marta Lanfranco

La trama:

Maledetto dalla Chiesa, abbandonato dalla famiglia, torturato dall’Inquisizione, uno scrivano sta agonizzando. Frate Gennaro, accorso al capezzale dell’uomo, raccoglie le sue ultime parole. Decifrando quei sussurri stentati, Gennaro scopre un’iscrizione che permetterebbe di risolvere un mistero insoluto: è la chiave per ritrovare l’immenso tesoro che i Saraceni offrirono al re di Spagna e che invece non giunse mai a destinazione. Il monaco è pronto a lanciarsi nell’impresa, ma il suo abate ha altri programmi per lui: dovrà mettersi alle dipendenze dell’inquisitore Tommaso de Torquemada e cercare di entrare nelle sue grazie. Con lui, frate Gennaro intraprende un avventuroso viaggio nella Spagna infiammata dalle persecuzioni, tra banditi, intrighi di palazzo e segreti rimasti sepolti per secoli…

L’incipit:

Fra Gennaro della Croce attendeva con impazienza il segnale. La luce dell’alba stava ormai scacciando via l’ombra della montagna maestosa che si ergeva dall’altro lato del monastero.
Il vento ululava disperdendosi tra le vallate; con le sue raffiche furibonde e terribili pareva che fosse alla disperata ricerca di un’anima viva da tormentare e congelare. Banchi di nebbia lasciavano intravedere in lontananza la sagoma del massiccio. Fra Gennaro si mise a camminare in silenzio avanti e indietro nella sua cella. I suoi occhi castani fissavano la cima superba e altezzosa del monte, che pareva sfiorare le nuvole.
Guardò, insicuro, la sua veste dell’ordine agostiniano, il cui colore nero si era scolorito a tal punto da diventare in alcuni punti bianco. Doveva presentarsi al suo abate, pertanto ci teneva a essere in ordine.
Il gracchiare rumoroso di alcuni corvi, che volavano rasoterra, lo distolse dai suoi pensieri. Li osservò mentre combattevano fra loro con i becchi gialli. Volteggiavano in cerchio intorno al rivale come monaci neri impegnati in una rissa. La campagna pareva ricoperta da un leggero strato di ghiaccio che trasformava gli alberi in figure cristallizzate nel tempo
.

L’autore:

Fernando Baztán è un imprenditore: Il monastero dei sette segreti ha vinto il Premio Círculo de Lectores de Novela 2013.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci