Tag

, , , , ,

1213-sas-kgb-contro-kgbDallo scrigno di 80 romanzi di SAS, trovati l’estate 2016 su una bancarella fortunella, ecco questo numero di “Segretissimo” (Mondadori) risalente alla direzione Gian Franco Orsi.
L’illustrazione di copertina è firmata da Massimo Rosestolato.

La scheda di Uruk:

1213. SAS: KGB contro KGB [SAS 105] (KGB contre KGB, 1992) di Gérard de Villiers [25 ottobre 1992] Traduzione di Mario Morelli

La trama:

Varsavia. A una grande festa, Malko Linge attende di incontrarsi con Igor Trifanov, un ex colonnello del KGB, che pare abbia da vendere informazioni scottanti. Ma Trifanov viene ucciso e Malko deve trasferirsi a Vilnius per mettersi in contatto con un certo Boris Glaser. E qui inciampa nel secondo cadavere. Si dice che Glaser si sia suicidato ma SAS non ci crede e decide di stare in guardia perché è anche convinto che ora il mirino sia puntato contro di lui. È solo l’avvio di una storia complessa di giochi politici, purtroppo non tanto distanti dalla realtà. SAS si muove come al solito agile e canagliesco, in una sequenza accelerata di colpi di scena, senza rendersi conto di contribuire a fare e a modificare in qualche modo il corso della storia.

L’incipit:

Elko Krisantem si fermò con la Silver Spirit color blu notte proprio davanti alla monumentale scalinata del palazzo Tarnowsky che sorgeva nella parte nord di Varsavia e si affacciava sulla Vistola. Scese, aprì la portiera a Malko e ripartì subito in direzione del grande parcheggio. Fermò la Rolls-Royce tra le Mercedes, le BMW, le Volga e tra numerose Ciaika lunghe e nere, le macchine preferite dagli alti funzionari sovietici. Malko si aggiustò la cravatta a farfalla dello smoking e salì i gradini che conducevano alla porta a doppio battente sorvegliata da numerosi “gorilla” dalla pelle scura. Uno esaminò con cura il suo biglietto di invito stampato a lettere d’oro, poi consegnò il cartoncino a un maggiordomo che annunciò con voce stentorea: — Sua Altezza Serenissima il Principe Malko Linge.
Malgrado la potenza della voce, l’annuncio si perse nel brusio del pianterreno. Su una pedana posta in mezzo all’immenso atrio dal pavimento di marmo e dal soffitto altissimo, c’era un’orchestra jazz che si dava un gran da fare per pochi ballerini. Dietro, in una infilata di sale illuminate da stupendi lampadari veneziani, Malko scorse una folla compatta raccolta attorno a un buffet gigantesco. Un nugolo di camerieri si aggirava tra gli abiti da sera delle signore e gli smoking degli uomini. Il brusio delle conversazioni copriva persino la musica.

L’autore:

Nato a Parigi nel 1929 da una famiglia di militari con ascendenze aristocratiche, Gérard de Villiers inizia la carriera come giornalista, dopo essersi laureato in Scienze politiche. Nel 1965 scrive il primo romanzo con protagonista SAS, Sua Altezza Serenissima Malko Linge: SAS a Istanbul. Seguiranno 200 avventure di SAS, e De Villiers introdurrà nella spy story elementi di sesso e di violenza prima sconosciuti. L’autore è scomparso nel 2013.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci