Tag

, , ,

Sulle bancarelle estive ho trovato questo numero della collana “I Gialli dello Schedario FBI” quand’era edita dalle Edizioni WAMP di Aldo Crudo.

L’illustrazione di copertina è firmata da Mario Caria.

La scheda di Uruk:

(Anno XIV) 30. Nodo scorsoio, di Harry Master [15 marzo 1970] Versione italiana di Teseo Tavernese

La trama:

Una tenuissima traccia, subito annullata! Ma per John Puma è scattato un congegno che non si arresterà fino a quando chi ha teso il “nodo scorsoio” non sarà ingoiato dal male stesso che ordisce.
L’ambiente sordido dei nights e delle corse, e dietro… la droga! Le donne, affascinanti, ma diaboliche, turbinano intorno all’agente del F.B.I. È difficile talvolta non credere a certe tentazioni. Ma… Occhio! C’è un revolver o un coltello per chi fosse distratto!
La posta è di mezzo milione di dollari: per una cifra simile le bande di New York sembrano scatenate.
Sta a John Puma neutralizzare il tornado. E John Puma è sempre all’alte2za del compito!

L’incipit:

Mallory spense la luce. A tentoni si riavvicinò alla finestra : nella camera di fronte la donna stava cominciando a spogliarsi. Restava quasi al centro del rettangolo luminoso del balcone e sembrava che lo sapesse di essere osservata e che rimanesse per questo in mezzo alla stanza, così ben inquadrata.
L’afa era insopportabile e Mallory si asciugava nervosamente il sudore che dalla fronte e dalle tempie gli colava sulle guance molli e flaccide.
La donna indugiò un attimo, poi tirò su la cerniera che chiudeva il suo stretto vestito leggero sul fianco. Cominciò a sfilarselo da sopra e appena scoprì le gambe, fino alle anche, Mallory ebbe un brivido e si occorse che il cuore gli batteva violento e che aveva la bocca piena di saliva.
La donna prese i lembi del vestito, con le mani incrociate davanti, e lo tirò su completamente. I seni scivolarono fuori dalla seta e rimasero dritti e tesi. Erano splendidi e, quando Mallory deglutì, il pomo d’adamo gli fece male. Era stupenda, quella ragazza: le gambe lunghe e affusolate, la vita alta e quel seno superbo… Ora aveva indosso solo le mutandine, o meglio, uno slip bianco, trasparente e Mallory poteva contemplarla esaltato. La vide gettare il vestitino da un alto e restare ferma così, sotto la luce, al centro della sua camera.

L.

– Ultimi post simili:

 

Annunci