Tag

, ,

Continua per tutto dicembre l’iniziativa di presentare solo romanzi di Natale!
Ogni genere, ogni autore, ogni nazionalità troverà spazio: non esitate a segnalarmi titoli, che vi ringrazierò nei relativi post.

La scheda di Uruk:

Buon Natale, caro ex [Icicle Falls 2] (Merry Ex-Mas, 2012) di Sheila Roberts [Harmony Romance n. 127, 13 dicembre 2013] Traduzione di Leonora Sioli

La trama:

La vita è dolce a Icicle Falls.
Natale è un momento davvero adatto alle rivelazioni, per affrontare il nuovo anno con speranza e nuovi sogni da realizzare. e capita soprattutto se alle feste si mischiano anche complicati rapporti con gli ex. Cassandra Wilkes, per esempio, sarà costretta ad avere a che fare di nuovo con l’ex marito, ora che la figlia gli ha chiesto di accompagnarla all’altare. La sua amica Charlene Albach, deve fare i conti con le nuove avance del suo ex, che l’aveva piantata in asso per un’altra. Infine, Daphne O’Brien scopre di essere incinta del marito da cui ha divorziato ma con cui ancora divide la casa.
Tutte e tre impareranno qualcosa da queste esperienze, che sia come superare un vecchio rancore o riconoscere il vero amore.
Un romanzo per assecondare la vostra voglia di Natale con storie di donne vere e forti, che non rinunciano mai alla dolcezza.

L’incipit:

Una volta nella vita, se una donna è molto fortunata, può ritrovarsi a vivere la giornata perfetta esattamente come l’ha sempre sognata.
Ecco, quella era proprio una di quelle giornate, pensò Cass Wilkes, mentre portava in sala da pranzo il tacchino appena sfornato.
Guardò la tavola imbandita, sorridendo. Era tutto semplicemente adorabile, dal servizio di porcellana ai bicchieri di cristallo, al centrotavola a tema che aveva comprato al
Lupin Floral apposta per festeggiare il giorno del Ringraziamento, e inoltre si sentiva un delizioso profumo di erbe aromatiche e spezie. Si respirava aria di festa nella sua vecchia casa vittoriana, e guardando il panorama che si apriva davanti alla grande finestra della sala sembrava addirittura di essere immersi in una cartolina invernale: il lago era circondato da una coltre bianca e gli alberi erano carichi di neve, mentre sullo sfondo svettavano le cime innevate delle montagne.
Per fortuna aveva smesso di nevicare già da un po’, così gli addetti avevano avuto il tempo di sgomberare le strade che collegavano la città al resto del mondo.
A differenza dell’anno precedente, in effetti, Icicle Falls pullulava di turisti in cerca di una vacanza rilassante, cosa senza dubbio positiva per l’economia della città e soprattutto per chi, come lei, possedeva un negozio di dolciumi.
Cass prevedeva infatti che nel fine settimana omini e donnine di pan di zenzero sarebbero usciti a frotte dalla
Gingerbread Haus, mentre il denaro sarebbe fluito nel suo conto in banca… un’ottima cosa, visto che probabilmente avrebbe dovuto pagare un ricevimento di nozze nel giro di un anno.
Sentì un boato di voci maschili provenire dal salotto, seguito da un brindisi. La partita di football stava per finire e, a quanto pareva, la squadra del cuore era passata in vantaggio.
«Okay, questo è l’ultimo. Non c’è più niente in cucina» affermò Dot Morrison, mentore nonché ex capo di Cass, appoggiando sul tavolo una ciotola che conteneva una mousse e un’altra piena di purea di patate.

L’autrice:

Sheila Roberts ha svolto i più svariati mestieri, prima di diventare scrittrice. Ora, quando non organizza conferenze in gruppi femminili, la potete trovare a scrivere di argomenti vicini al cuore delle donne: famiglia, amicizia e cioccolata. Vive nei pressi di un lago di Washington.

L.

– Ultimi post simili: