Tag

, , , , ,

Continua per tutto dicembre l’iniziativa di presentare solo romanzi di Natale!
Ogni genere, ogni autore, ogni nazionalità troverà spazio: non esitate a segnalarmi titoli, che vi ringrazierò nei relativi post.

La scheda di Uruk:

Natale sotto la neve (Christmas in the Snow, 2014) di Karen Swan [novembre 2015] Traduzione di Daniela Di Falco

La trama:

La neve cade copiosa su Londra e il Natale è alle porte, eppure Allegra Fisher quasi non se ne accorge: sta cercando di chiudere il più grande affare della sua vita e non può permettersi alcun tipo di distrazione. Sul volo per Zurigo, dove ha in programma un importante appuntamento d’affari, incontra Sam Kemp, un affascinante sconosciuto, ma nemmeno allora perde di vista il suo obiettivo primario: concludere un accordo da centinaia di migliaia di sterline. Quando però se lo ritrova davanti come concorrente all’incontro di lavoro, la faccenda si complica notevolmente… Allegra, tuttavia, è abituata a nascondere le emozioni, e solo sua sorella Isobel sa il perché: c’è un oscuro segreto nel suo passato… E nella splendida cornice di Zermatt, sulle Alpi svizzere, le due sorelle saranno improvvisamente costrette a fare i conti con i misteri custoditi dalla loro famiglia e rimasti sepolti sotto la neve per molti anni.

L’incipit:

21 gennaio 1951
La candela tremolò al vento insinuatosi attraverso un foro di nodo nel legno, ma nient’altro si mosse – non la paglia sul pavimento, né i suoi capelli neri, sciolti intorno al viso – e i suoi occhi rimasero fissi sulla porta e sul sottile rettangolo di luce che la incorniciava.
Era rimasta lì già troppo a lungo. Nessuno si avventurava fuori, e quel giorno la nevicata abbondante era la sua sola alleata, poiché aveva coperto le sue tracce e tenuto nascosto il suo cammino fino a lì.
Si sentì come una statua di cera che si fonde lentamente via via che la neve sciolta gocciolava dal suo corpo, formando un cerchio scuro sul pavimento di legno. Si dondolò lievemente sullo sgabello per mantenere attiva la circolazione, consapevole che non sarebbe potuta restare ancora per molto.
Racchiuso tra le sue mani, come un cuore d’argento, c’era un piccolo campanaccio di latta, pronto a suonare in risposta. Si era scaldato al contatto con la sua pelle e lo strinse con dolcezza nei palmi, il cinturino di pelle rossa avvolto intorno al polso diafano.
Un rumore dall’esterno le giunse all’orecchio e si immobilizzò, il corpo rigido mentre fissava intensamente la cornice di luce che circondava la porta, ormai ridotta a un debole chiarore. Lo schiocco di frusta, che aveva sentito in lontananza, fu rimpiazzato dal cupo brontolio delle montagne che si scrollavano di dosso il carico eccessivo di neve come una pelliccia indesiderata. Era cresciuta insieme a quel rumore, come un nonno che russava in sottofondo mentre lei si trastullava con i suoi giocattoli. Ma stavolta era diverso. Il pavimento stava tremando sotto i piedi, e quando alzò di nuovo lo sguardo verso la porta la cornice di luce si era oscurata, come se il sole fosse caduto dal cielo. Erano passati solo due secondi, ma non ebbe il tempo di gridare, nemmeno di stupirsi. L’istante successivo la neve colpì con tutta la sua forza.

L’autrice:

Karen Swan ha iniziato la carriera di giornalista di moda, prima di rinunciare a tutto per prendersi cura dei suoi tre figli e realizzare il sogno di diventare una scrittrice. La casa in cui vive si affaccia sulle splendide scogliere del Sussex. Con la Newton Compton ha pubblicato i bestseller Un diamante da Tiffany (numero 1 nelle classifiche italiane), Un regalo perfettoShopping da Prada e appuntamento da TiffanyQuell’estate senza teNatale a Londra con amoreQuell’estate da Tiffany, Natale sotto la neve, Natale a Notting HillIl segreto di Parigi e Natale sotto le stelle. Per saperne di più visitate il sito karenswan.com

L.

– Ultimi post simili: