Tag

, , , ,

Continua per tutto dicembre l’iniziativa di presentare solo romanzi di Natale!
Ogni genere, ogni autore, ogni nazionalità troverà spazio: non esitate a segnalarmi titoli, che vi ringrazierò nei relativi post.

La scheda di Uruk:

Natale da Chanel (2015) di Daniela Farnese [novembre 2015]

La trama:

Dopo aver trascorso un periodo a Parigi, Rebecca, detta “Coco”, è partita per New York, dove dovrà dirigere una delle filiali dell’agenzia per cui lavora. Coco affronta con grande entusiasmo il nuovo incarico e la vita nella Grande Mela, la città che ha rilanciato la mitica Chanel quando la sua carriera sembrava in declino. Ed è proprio tra le pagine del diario di una donna vissuta ai tempi della sua eroina che Rebecca si perde: storie che parlano di tempi lontani, scelte difficili e di una donna che forse era una spia… La vita della nostra Coco non è certo meno rocambolesca. E per il momento non ancora destinata a trovare pace. Perché Étienne, il suo ritrovato amore, non è partito insieme a lei, ma è rimasto in Francia. Che cosa può essere mai l’Oceano per due che si amano così tanto? Questo hanno pensato entrambi. Ma la lontananza può a volte ingigantire piccoli equivoci trasformandoli in mostruose incomprensioni… Riuscirà Coco a salvare il suo grande amore e a festeggiare con lui il Natale a New York?

L’incipit:

La luce dell’alba entra timida nella grande stanza, filtrata dalla tela bianca delle lunghe tende che cadono dal soffitto al pavimento. Gabrielle, avvolta in un pigiama di seta beige, scivola silenziosa fuori dal letto dell’amante, che riposa ancora, e si avvicina alla finestra aperta. Il lato della collina che precipita a strapiombo è ricoperto di lavanda profumata, dello stesso colore delle persiane della maestosa villa nascosta tra gli ulivi che porta il nome che lei tanto ama: La Pausa. Inala profondamente l’aroma, a occhi chiusi, lasciando che la brezza fresca che sale dal mare le scompigli una ciocca di capelli sulla fronte. Poi riapre le palpebre sull’azzurro del Mediterraneo, sorride appena, increspando le labbra, cerca con le dita sottili l’accendino in una delle tasche e si accende la prima Camel della giornata, aspirando avidamente.

Oppure, no.
Forse non si trova nella camera dell’amato duca, sempre più distante e freddo durante le visite in Costa Azzurra, ma nella sua suite, a sfogliare uno degli inseparabili libri seduta al centro dello spazioso letto spagnolo di metallo dorato, alla cui spalliera ha attaccato i suoi preziosi amuleti.
Ecco, sì… Magari con Westminster è già finita, hanno già interrotto la loro relazione che, tra alti e bassi, è durata più di cinque anni, e l’elegante casa circondata da rose e giacinti si è di nuovo riempita dei suoi cari amici artisti, così chiassosi e snob, che l’inglese disprezzava: Dalì e Gala, René Clair, Cocteau, Picasso, Stravinsky.

L’autrice:

Daniela Farnese è nata a Napoli e ha vissuto in giro per il mondo prima di fermarsi a Milano. Ha una laurea in Lingue orientali, la passione per il vino e due gatti. Collabora con agenzie di comunicazione, produzioni cinematografiche, riviste, radio e TV. Dal 2003 cura il seguitissimo blog www.dottoressadania.it. Con la Newton Compton ha pubblicato 101 modi per far soffrire gli uomini, Via Chanel N°5, I love Chanel, A noi donne piace il rosso e l’ebook Un’estate con le amiche. Natale da Chanel è il terzo episodio della vita di Rebecca Bruni.

L.

– Ultimi post simili: