Tag

, , ,

Prima di darlo via, schedo questa ristampa della “best BUR” (Rizzoli).

La scheda di Uruk:

Il dio della guerra [Covert-One 8] (The Ares Decision, 2009) di Robert Ludlum (in realtà, Kyle Mills) [marzo 2013] Traduzione di Paola Vitale

La trama:

Un corpo speciale di Navy Seals viene paracadutato nel mezzo della giungla ugandese con l’obiettivo di catturare il feroce signore della guerra Caleb Bahame. Ma la squadra di soldati scelti viene sterminata da una folla di uomini, donne e bambini disarmati, insensibili alla paura e alle ferite, che si muovono con estrema velocità. Il colonnello Jon Smith della sezione top secret Covert-One, chiamato a indagare, scopre che la causa di tanta ferocia è un parassita usato come arma biologica, che sta per finire nelle mani del governo iraniano. Solo Smith e la sua squadra possono impedire che l’Occidente sprofondi nel terrore. Per farlo, dovranno stanare un nemico che si nasconde nelle stanze più segrete di Washington.

L’incipit

In volo sopra l’Uganda settentrionale
12 novembre, ore 02:03 GMT+3

Il rombo nelle orecchie di Craig Rivera e l’oscurità in cui era immerso avevano annullato ogni traccia del mondo reale. Si chiese se gli astronauti provassero quel senso di vuoto, e se, come lui, si domandassero se ci fosse Dio al di là del loro campo visivo.
Gettò un’occhiata al quadrante fosforescente sul suo polso. Le lettere erano in cirillico, ma le cifre che indicavano l’altitudine e le coordinate corrispondevano a quelle dell’unità governativa con cui aveva compiuto l’addestramento.
Rivera inclinò leggermente il busto, piegandosi verso nord mentre scendeva in picchiata per quindicimila piedi. Sentì la pelle intorno alla maschera dell’ossigeno inumidirsi per il sudore caldo. Sotto di lui, deboli luci sparse punteggiavano il buio denso.
Fuochi da campo.
Quando il GPS gli confermò che si trovava esattamente sopra la zona di lancio, si voltò un istante a scrutare il cielo stellato, nel vano tentativo di individuare la sagoma dell’aereo da cui si era lanciato.
Erano soli. Questa era la sua unica certezza.
Non sapeva molto del Paese sul quale stavano piombando a duecento chilometri orari, e ancora meno dell’uomo che costituiva il loro bersaglio. Caleb Ballarne era un terrorista, un brutale assassino, ed era difficile determinare se le notizie trapelate sul suo conto corrispondessero al vero o fossero frutto di un bizzarro mosaico di leggende tramandate da una popolazione terrorizzata. Alcuni atti di crudeltà, tuttavia, erano attestati da numerose prove fotografiche. Una volta aveva ordinato ai suoi uomini di arroventare i machete prima di mozzare le gambe e le braccia dei bambini. Cruente istantanee documentavano l’agonia delle piccole vittime, lasciate morire lentamente per quelle ferite rozzamente cauterizzate.
A causa dell’esistenza di uomini come quelli, Rivera si chiedeva se Dio fosse davvero perfetto, o se invece anche lui commettesse degli errori. In tal caso, probabilmente la responsabilità di quella missione era in parte sua.
Non che le questioni filosofiche avessero importanza, in quel momento. Bahame era feccia umana, ma Rivera riteneva che sarebbe stato il bersaglio ideale per i suoi proiettili, magari per più di un caricatore.
Controllò di nuovo l’altimetro e voltandosi vide la distesa delle chiome alberate, illuminata dalle stelle, farsi sempre più vicina. Dopo qualche secondo, quando le cifre fosforescenti diventarono rosse, aprì il paracadute, scendendo in una rapida spirale verso una radura ancora non visibile a occhio nudo, ma la cui esistenza gli era stata assicurata dagli esperti dell’
intelligence.

Gli autori

Robert Ludlum, nato a New York nel 1927, è scomparso nel 2001. Dopo una carriera di successo come attore, regista e produttore, dalla fine degli anni Sessanta si è dedicato esclusivamente alla scrittura, diventando maestro indiscusso del romanzo di spionaggio. I suoi libri, tra i quali le serie di Jason Bourne e Covert-One, hanno venduto 200 milioni di copie in tutto il mondo e sono disponibili nel catalogo BUR.

Kyle Mills è nato nel 1966, vive in Wyoming e ha scritto molti thriller di successo.

L.

– Ultimi post simili: