Tag

Torna l’appuntamento settimanale con le uscite Delos Digital, la casa specializzata in tutti i colori della narrativa.


Sherlock Holmes e l’avventura del cadavere risorto (Sherlock Holmes and the Adventure of the Risen Corpse, 2019), di Paul D. Gilbert (Traduzione di Paola Cartoceti)
Sherlockiana n. 245 (1° aprile 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Giallo – racconto (21 pagine)

La sera di Halloween, Watson è convinto di vedere il fantasma di una donna morta tragicamente dopo aver annegato la figlioletta. Malgrado la sua razionalità, Holmes si lascia coinvolgere dal mistero, e i due svelano il dramma ben concreto di una moglie maltrattata… ma è davvero tutto come sembra?

Paul D. Gilbert è nato nel 1954 e ha sempre vissuto a Londra e dintorni. È sposato da quarant’anni con Jackie, che condivide la sua grande passione per Sherlock Holmes. Ha due figli, uno dei quali fa l’agricoltore in Spagna. La gran parte della sua vita lavorativa si è svolta nel settore dell’abbigliamento, anche se ora fa l’impresario di pompe funebri. Ha una particolare predilezione per la storia antica e ama il cinema e lo sport. La sua massima ambizione è fare lo scrittore a tempo pieno perché la cosa lo appassiona molto. Tra le sue pubblicazioni di apocrifi sherlockiani, si annoverano: The Lost Files of Sherlock Holmes (2007), The Chronicles of Sherlock Holmes (2008), Sherlock Holmes and the Giant Rat of Sumatra (2011), The Annals of Sherlock Holmes (2013) Sherlock Holmes and the Unholy Trinity (2015).


La notte delle candele nere, di Fiorella Borin
History Crime n. 62 (1° aprile 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Storico – racconto lungo (29 pagine)

Estate del 1571. La quattordicenne Malvina decide di unirsi a un gruppo di pellegrini diretti a Venezia per imbarcarsi alla volta della Terra Santa. Durante il viaggio è fatta oggetto di insinuazioni e angherie, dalle quali la difende Elvira, una vecchia dal piglio autorevole che, per proteggerla, finge di essere sua madre. Malvina è al tempo stesso affascinata e intimorita da questa strana donna, il cui petto è solcato da un’orribile cicatrice.
A Venezia, le due si separano. Malvina viene accolta in un convento per trascorrere lì la quarantena obbligatoria prima dell’imbarco per Alessandria d’Egitto. Ma all’imbrunire, sarà testimone di fatti sconcertanti: sulla città cala un’atmosfera da fine del mondo e lei, per fuggire dalla stanza in cui è stata rinchiusa, cade e perde i sensi. Quando rinviene, si unirà a un corteo di bambini vestiti di bianco che reggono ciascuno una candela nera e si inoltrano con cinica sicurezza nel dedalo di calli deserte e spettrali. Che cosa cercano? Chi devono incontrare? Quale segreto è all’origine della macabra e straziante processione? E che ruolo gioca la vecchia Elvira in tutto questo?

Nata a Venezia nel 1955, Fiorella Borin è laureata in psicologia. Per un breve periodo ha insegnato storia e filosofia negli istituti superiori. Nei primi anni ‘90 ha iniziato a proporsi come narratrice, collaborando con molte riviste, vincendo prestigiosi premi letterari e pubblicando più di trecento novelle e alcuni romanzi storici ambientati nel XVI secolo.
Con Alberto Perdisa Editore ha pubblicato nel 2003 La Signora del Tempio nascosto. Con Tabula Fati ha pubblicato Il bosco dell’unicorno (2004), Il pittore merdazzèr (2007), La strega e il robivecchi (2010), La firma del diavolo (2010) e Christe eleison (2011). Con Edizioni Solfanelli ha pubblicato nel 2012 Il pellegrino spagnolo (Premio Thesaurus 2013, Premio Locanda del Doge 2013) e nel 2014 Le voci mute. Nove storie veneziane (Premio Roccamorice 2015). Con Edizioni Cento Autori l’e-book Premiata Ditta Marina & Piccina (2015). Nel 2017 con Edizioni della Sera il romanzo I giorni dello sgomento (Premio Narratori della Sera 2017, Premio La girandola delle parole 2019). Con Delos Digital i racconti noir La verità è oscura e La notte delle candele nere (History Crime 2019).


Nella cattiva sorte, di Giustina Gnasso
Nero Italiano n. 99 (1° aprile 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Thriller – romanzo breve (97 pagine)

Un vegetariano misogino a cui saltano facilmente i nervi, una giovanissima e cinica prostituta, uno spacciatore ossessivo compulsivo, un ragazzino che gioca a fare l’adulto: sono la banda di rapinatori peggio assortita e disorganizzata di Milano, ma hanno un piano così assurdo che, se non dovessero restare ammazzati, potrebbe funzionare.

Giustina Gnasso è nata ad Aversa nel 1980. Da 13 anni vive a Milano dove lavora come copywriter. Questo è il suo primo romanzo.


Zero, di Silvia Treves
Futuro Presente n. 23 (1° aprile 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Fantascienza – racconto lungo (39 pagine)

Uno: un mondo in guerra. Due: un mondo di ineguaglianze e discriminazioni. Tra loro, una ferrovia che collega le due dimensioni.
Delia, originaria di Uno e pendolo tra i due mondi, percorre quella tratta ogni settimana, per tornare a Due da suo marito Yusun e dal piccolo Mosi, che la aspettano fedelmente tra mille difficoltà. Ma un giorno, Delia si accorge di una terza fermata, ben nascosta tra le pieghe delle due dimensioni. Che fare, a quel punto? Come continuare a vivere facendo finta di niente?
Silvia Treves firma un racconto visionario e toccante, che scivola tra i generi con la delicatezza e la potenza di un sogno a occhi aperti: ma ci parla di noi, e delle barriere che abbiamo bisogno di infrangere e scavalcare.

Silvia Treves è laureata in scienze biologiche e specializzata in chimica biologica. È stata a lungo docente di matematica e scienze e vive a Torino. Co-curatrice del progetto ALIA.Evo e della rivista di recensioni librarie Librinuovi.net, ha scritto racconti e romanzi brevi, soprattutto di fantascienza, tra i quali Isola di Passaggio, (CS_libri, 2016). Nel 2000, con Cielo clemente ha vinto il premio “Omelas, la fantascienza per i diritti umani”. Legge e ascolta musica in compagnia di una gatta e fa lunghe passeggiate in montagna insieme a una cagnetta.
Nel suo cassetto c’è il solito romanzo mai finito e molto disordine.


The Last Hunt, di Paul Moore e Ken Janssens
Delos Comics n. 6 (1° aprile 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Fumetto – graphic novel (0 pagine)

In un futuro distopico lontano secoli dal nostro tempo, le radiazioni hanno trasformato la Terra in un deserto arido e inospitale, costringendo gli uomini a cercare nuove strategie di sopravvivenza. Il dramma delle colonie, costrette a ritmi inusuali in luoghi sconosciuti, viene sostituito da una preoccupante possibilità: se la Terra fosse ancora abitabile? L’inquietante tomba radioattiva di sabbia vorticosa in cui il nostro pianeta è mutato, si sta sgretolando e con le lei, forse, l’unica vera possibilità di salvezza.

Ken Janssens (testi) è uno uno scrittore/regista/produttore/montatore che ha lavorato per Global Television, Bluewater Productions, Pro Se Productions, Red-Handed Studios, Prometheus Comics, Pulp Empire, Airship 27, 99.1 Cool FM e Naylor, LLC. Come autore di fumetti ha scritto due due miniserie pubblicate da Bluewater Productions (Sherlock Holmes: Victorian Knights e Robin the Hood.

Paul Moore (disegni) è un disegnatore molto prolifico che ha lavorato a molti progetti internazionali. Tra i suoi titoli più conosciuti al grande pubblico ci sono Dark Matter, Grafix Chronicles, Mansion of Madness, Planet of Daemons.


L.

– Ultimi post simili: