Tag

Torna l’appuntamento settimanale con le uscite Delos Digital, la casa specializzata in tutti i colori della narrativa.


Sherlock Holmes e l’avventura della calza di Natale (The Adventure of the Christmas Stocking, 2017) di Paul D. Gilbert (Traduzione di Paola Cartoceti)
Sherlockiana n. 250 (7 maggio 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Giallo – racconto (22 pagine)

Il Natale sembra sereno per Holmes e Watson, fino a quando un cliente non si presenta con un caso apparentemente irrisolvibile: è proprio lui l’assassino di sua moglie, per impadronirsi di un preziosissimo ciondolo? Holmes si impegna nell’indagine con sorprendente comprensione verso un uomo distrutto.

Paul D. Gilbert è nato nel 1954 e ha sempre vissuto a Londra e dintorni. È sposato da quarant’anni con Jackie, che condivide la sua grande passione per Sherlock Holmes. Ha due figli, uno dei quali fa l’agricoltore in Spagna. La gran parte della sua vita lavorativa si è svolta nel settore dell’abbigliamento, anche se ora fa l’impresario di pompe funebri. Ha una particolare predilezione per la storia antica e ama il cinema e lo sport. La sua massima ambizione è fare lo scrittore a tempo pieno perché la cosa lo appassiona molto. Tra le sue pubblicazioni di apocrifi sherlockiani, si annoverano: The Lost Files of Sherlock Holmes (2007), The Chronicles of Sherlock Holmes (2008), Sherlock Holmes and the Giant Rat of Sumatra (2011), The Annals of Sherlock Holmes (2013) Sherlock Holmes and the Unholy Trinity (2015).


Sherlock Holmes: Indagini quasi sovrannaturali, a cura di Luigi Pachì
Titani n. 7 (7 maggio 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Giallo – racconti (236 pagine)

Uno dei temi più amati dai lettori e dagli stessi autori di apocrifi, sia essi internazionali che di casa nostra, sono quelle tipologie di storie che apparentemente nascono come casi paranormali, dove nel racconto si insinua la presenza di un fantasma, di un’entità aliena, o di un essere terribile che nemmeno Howard Phillips Lovecraft avrebbe saputo ipotizzare nei sui miti di Cthulhu, per poi trasformarsi in indagini che ci riportano tutti coi piedi per terra. Storie, in sostanza, dove la ferrea logica di Holmes prende il sopravvento sui temi del fantastico, della leggenda e dell’impossibile, per trasformarsi in chiari casi risolvibili in modo tradizionale e quasi sempre senza appigli che frughino nell’irrazionale e nell’irreale. Questa antologia presenta sette avventure di Sherlock Holmes nelle quali il detective di Baker Street si trova coinvolto in casi all’apparenza improbabili e piuttosto misteriosi, investigazioni che si concludono nella maggior parte delle circostanze in modo razionale.
I racconti in questa antologia sono usciti singolarmente sui seguenti numeri di Sherlockiana: 15, 33, 38, 58, 63, 133 e 158.

Luigi Pachì è consulente editoriale per Il Giallo Mondadori Sherlock e direttore della rivista Sherlock Magazine. Ha curato diverse collane (Baker Street Collection, Odissea Mystery, Il Club di Sherlock Holmes, TechnoVisions) per diversi editori e le antologie Le cronache di Sherlock Holmes, I nuovi casi di Sherlock Holmes (Fabbri editori), Delitti di lago (Lampi di stampa) e Sherlock Holmes in Italia (Mondadori). Coordina lo Sherlock Magazine Award, dedicato ai racconti apocrifi sherlockiani e cura la collana settimanale di ebook intitolata Sherlockiana, oltre all’edizione inglese 221B. Ha pubblicato diversi racconti, tra cui Giù nei territori, uscito anche in Francia all’interno di un’antologia sulla fantascienza italiana a cura di Valerio Evangelisti e il romanzo a quattro mani con Franco Forte dal titolo Ombre nel silenzio.


Horr, di Maria Lipartiti
Robotica n. 65 (7 maggio 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Fantascienza – romanzo breve (68 pagine)

Gli Shen-zat vengono dal cielo e hanno volanti meccanici che possono contenere nel ventre interi villaggi.
Servono guerrieri che li combattano, che raggiungano il kawura e si dimostrino degni e forti per passare all’età adulta in un lampo e somigliare ai padri che hanno già sfidato gli Shen-zat.
Ma il padre di Horr non lo ricorda nessuno. Anche Madre è sfuggente quando Horr chiede di lui, dentro la grotta in cui vivono, lontano da tutti.
Horr è un emarginato. La sua diversità lo conduce ad avvicinare gli Shen-zat più di quanto la prudenza consigli. Si avvicina così tanto da non potere tornare più indietro, perché deve sapere; deve conoscere il mistero dietro quegli esseri e quello che è nascosto in sé, e che lo porta verso le luci pulsanti nel cielo notturno da cui scendono le strie infuocate degli Shen-zat.

Maria Lipartiti è nata a Torremaggiore e vive e lavora a Padova. Ex ricercatrice nel settore delle neuroscienze, è autrice di numerose pubblicazioni scientifiche e del libro Lezioni di nutrizione (Tecniche Nuove, Milano, 1998).
Scrive narrativa di genere fantastico, filastrocche in rima, haiku e fantaiku.
Ha vinto il Premio Italia 2013 con il racconto I Retroviaggianti, il Premio Kataris-BSG 2013 con il racconto Mankind e il Premio Star Trek 2008 con il racconto Cherchez la femme. È tra i vincitori del Premio Mondiale di Poesia Capoliveri Haiku 2013.
Suoi racconti sono pubblicati nelle antologie: Star Trek dall’immagine al racconto di STIC Sezione Editoriale, Pegasus Racconti inediti di Blog Pegasus, Ma il Dottore si ammalò di Sadastor Edizioni, 365 Racconti d’estate, 365 Racconti di Natale, 365 Storie d’amore, 365 Racconti sulla fine del mondo, 365 Racconti Horror per un anno, Il Magazzino dei mondi e Il magazzino dei mondi 2 di Delos Books, NASF 9 Albe & Tramonti, NASF 8 Mutazioni e NASF 7 Tribute di AssoNuoviAutori, BReVI Autori – Volume 1, Il Bestiario del terzo millennio e 256K di Bravi Autori, Premio Letterario Kataris Antologia del Concorso Nazionale di Letteratura Fantascientifica 2010-2012 di Battlestar Galactica Italian Club e Associazione Galaxy, I Brevissimi 2 di Freaks Edizioni.
Altri racconti sono pubblicati negli e-book: LTL11 Cybersex – ll sesso del futuro, LTL9 Beyond Death – Scacco alla morte, LTL3 Bullets – La guerra dei mondi, LTL2 Cells – L’alba delle creature, LTL1 Seeds – Un universo in una pagina di N.A.S.F. e Almanacco n. 1 di Lettere Animate Editore.
Delos Digital ha già pubblicato, in questa collana, il racconto lungo Purificazione.
Infine, suoi racconti sono presenti nei siti web: Progetto Babele, Bravi Autori, Scheletri, Commissione Voyager e nella rivista Inside Star Trek Magazine.


I figli delle tenebre, di Giuseppe Recchia
Fantasy Tales n. 45 (7 maggio 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Fantasy – racconto lungo (39 pagine)

Principe senza terra e schiavo. Eroe e spietato assassino. Prigioniero, ma non delle catene che lo tengono legato alle segrete di Visegrad. Vlad Dracula, voivoda di Valacchia, sa bene che quel ferro arrugginito non potrà vincolarlo ancora a lungo. Ben più temibili sono gli incubi che lo perseguitano e le visioni del suo futuro fuori dalla fortezza, a Buda. Lì dove un orrore senza tempo si è risvegliato e lo attende celato nelle tenebre, protetto da milioni di ratti famelici e dai suoi figli corrotti e deformi.

Giuseppe Recchia è nato nel 1987 a Terracina, dove vive e lavora come archivista storico. Adora le vecchie carte e le pergamene ammuffite, ma le sue passioni più profonde sono il fantasy e la scrittura. Ha pubblicato il suo primo romanzo, Maledetti dalle fiamme, nel 2017, partecipando nel frattempo a varie antologie e sperimentando i più svariati sottogeneri, dal dark fantasy al weird, passando per il grimdark e il grottesco.


Le avventure di Chariza, di Francesca Angelinelli
Fantasy n. 29 (7 maggio 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Fantasy – racconti (236 pagine)

Chariza, la Combattente delle Trasparenza del monte Tomei, è tornata nell’Impero Si-hai-pai dopo aver trascorso lunghi anni oltre i suoi confini, imparando a controllare la maledizione di avidità che l’affligge. Tra demoni e intrighi, tra nobili e contadini, tra immense vallate e lo splendore della capitale Hohma, Chariza viaggia per la sua terra natale cercando sempre un nuovo impiego e nuovi modi per assecondare l’avidità che l’attanaglia. Le avventure di Chariza, un’antologia di racconti, a completamento della saga iniziata in Chariza. Il soffio del vento.
Copertina di Sara Forlenza.

Francesca Angelinelli esordisce nel 2007 con i primi due romanzi di una serie fantasy orientale, Chariza. Il soffio del vento edito da Runde Taarn Edizioni, riproposto nella collana Odissea Digital Fantasy, a cui fa seguito La congrega bianca. Successivamente per Runde Taarn pubblica il fantasy eroico Valaeria (2009), ispirato al mondo della Roma tardo-antica e per Linee Infinite il paranormal romance Werewolf, disponibile in questa collana.
Il 2010 è l’anno del suo ritorno al fantasy orientale con la raccolta Racconti di viaggio del monaco Kyoshi, vincitrice della seconda edizione del Premio di Narrativa Fantastica – Altri Mondi e edita da Montag Editore, e con la pubblicazione del primo volume della Serie delle Cucitrici, Kizu no Kuma. La cicatrice dell’orso, per Casini Editore, primo volume del progetto Ryukoku Monogatari. Altri racconti brevi sono stati pubblicati in riviste e antologie.


Tecnoconsapevolezza e libertà di scelta, di Carlo Mazzucchelli
Technovisions n. 32 (7 maggio 2019)
Delos Digital ~ Amazon ~ Libreria Etrusca

Saggi – saggio (283 pagine)

È iniziato il tempo del disincanto tecnologico, della riflessione critica, della tecnoconsapevolezza. Stanchi di false notizie e inganni digitali, cosa faranno gli internauti? Si doteranno di nuovi strumenti, ricercando vie di fuga e alternative possibili? Cercheranno itinerari di viaggio con destinazioni diverse da quelle suggerite da Tripadvisor, Booking, Google Search e dai loro clienti paganti? La stanchezza emergente è legata all’interazione con il medium tecnologico e all’emergere di nuovi bisogni. Uno in particolare: riconquistare spazi privati di libertà personale nei quali esercitare la capacità di scelta e il diritto alla verità, anche se illusoria. Una libertà che non sia negativa e subita, come quella che nasce dal consumismo e dalla costante variabilità di messaggi, prodotti e opinioni. Una libertà non fasulla come quella suggerita da cookie, bot, assistenti personali e algoritmi, ma reale, non automatizzata, vaccinata contro ogni tentativo di condizionarla algoritmicamente. Una libertà che nasca dalla volontà di liberarsi dalla schiavitù dei social network, per esercitare il libero arbitrio, assumendosi tutta la responsabilità che ogni scelta impone. Una libertà che rifiuta protezione, controllo, e gratificazioni che li rendono accattivanti, per lasciare emergere nuove idee, elaborare nuovi pensieri, sperimentare nuovi spazi di consapevolezza e possibilità. La tecno-consapevolezza è il primo passo verso la libertà. Non è finalizzata a staccare la spina o a rinunciare alle tante opportunità e vantaggi offerti dalla tecnologia. Serve a disvelare l’inganno che la sorregge, a comprendere meglio il ruolo di coloro che la producono e i loro modelli di business monopolistici, guidati dalla volontà di potenza e di dominio del mondo. Serve a comprendere quanto i comportamenti e le nostre vite siano oggi manipolate, tecno-guidate con l’obiettivo di ingaggiarci, addestrarci, renderci tecno-dipendenti, in modo da trasformarci in merce e in semplici consumatori. Dalla fase attuale di sviluppo tecnologico non si torna indietro ma il futuro può ancora essere nelle mani di tutti. Per determinarlo bisogna impegnarsi nella ricerca di una soluzione. Il primo passo è acquistare maggiore libertà di scelta e riconquistare il controllo della propria vita. La tecnoconsapevolezza ne è lo strumento. Si concretizza attraverso la conoscenza, la riflessione, l’elaborazione di pensiero, la dissidenza nei confronti del conformismo diffuso, la fuga dall’apatia e dall’isolamento digitale, e con il ritorno a nuove forme umane ed empatiche di socialità. Le scelte tecnoconsapevoli di ognuno faranno la differenza e costruiranno gli scenari futuri per tutti.

Dirigente d’azienda, filosofo e tecnologo, Carlo Mazzucchelli è il fondatore del progetto editoriale SoloTablet.it dedicato alle nuove tecnologie e ai loro effetti sulla vita individuale, sociale e professionale delle persone. Esperto di marketing, comunicazione e management, ha operato in ruoli manageriali e dirigenziali in aziende italiane e multinazionali. Focalizzato da sempre sull’innovazione ha implementato numerosi programmi finalizzati al cambiamento, ad incrementare l’efficacia dell’attività commerciale, il valore del capitale relazionale dell’azienda e la fidelizzazione della clientela attraverso l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia e approcci innovativi. Giornalista e writer, communication manager e storyteller, autore di e-book, formatore e oratore in meeting, seminari e convegni. È esperto di Internet, social network e ambienti collaborativi in rete e di strumenti di analisi delle reti social, abile networker, costruttore e gestore di comunità professionali e tematiche online.


L.

– Ultimi post simili:

Annunci