Tag

, , , ,

La Newton Compton porta in libreria un nuovo grande thriller firmato da Angela Marsons.

La scheda di Uruk:

1035. Le verità sepolte [Kim Stone 6] (Dead Souls, 2017) di Angela Marsons [novembre 2019] Traduzione di Nello Giugliano

La trama:

Quando, durante uno scavo archeologico, vengono rinvenute alcune ossa umane, uno sperduto campo della Black Country si trasforma improvvisamente nella complessa scena di un crimine per la detective Kim Stone. Non appena le ossa vengono esaminate diventa chiaro che i resti appartengono a più di una vittima. E testimoniano un orrore inimmaginabile: ci sono tracce di fori di proiettile e persino di tagliole da caccia. Costretta a lavorare fianco a fianco con il detective Travis, con il quale condivide un passato che preferirebbe dimenticare, Kim comincia a investigare sulle famiglie proprietarie e affittuarie dei terreni del ritrovamento. E così, mentre si immerge in una delle indagini più complicate mai condotte, la sua squadra deve fare i conti con un’ondata di odio e violenza improvvisa. Kim intende scoprire la verità, ma quando la vita di una sua agente viene messa a rischio, dovrà capire come chiudere al più presto il caso, prima che sia troppo tardi.

L’incipit:

Justin abbassò lo sguardo sulla lama sospesa sopra il polso. Il coltello apparteneva alla madre; ma la mano che tremava era la sua.
Per un secondo fu sopraffatto dagli aspetti pratici del gesto che aveva deciso di compiere. Aveva scelto il coltello giusto? Ce n’erano così tanti. Nel cassetto delle posate. Nel ceppo di legno. Più un set di coltelli in argento, ancora conservati nella confezione decorata.
Il coltello che stringeva in quel momento non era stata la sua prima scelta. All’inizio aveva optato per il più grande e minaccioso tra quelli contenuti nel cassetto. Con la lama seghettata. Una fila di denti aguzzi, come le creste di una catena montuosa.
Il manico gli aveva dato una bella sensazione, ma l’idea di quelle zanne che gli laceravano la pelle l’aveva fatto desistere. Era buffo: pur essendo sul punto di togliersi la vita, aveva paura del dolore.
L’aveva rimesso nel cassetto per prenderne un altro. Lungo ed elegante, con il manico più spesso, più consistente. L’aveva visto tante volte in mano a sua madre, che lo usava per affettare l’arrosto della domenica.
Si sentì trapassare da una fitta di tristezza, mista a rammarico.
Ricordò come, la domenica, sedeva sempre accanto alla sua sorellina, aspettando con ansia il pasto più atteso della settimana. La madre metteva in tavola ogni piatto con grande attenzione, quasi fosse una cerimonia. Con un’espressione orgogliosa. Justin sentì un nodo alla gola quando realizzò che sua madre non avrebbe più provato orgoglio pensando a lui.

L’autrice:

Angela Marsons ha esordito nel thriller con Urla nel silenzio, bestseller internazionale ai primi posti delle classifiche anche in Italia. La serie di libri che vede protagonista la detective Kim Stone prosegue con Il gioco del male, La ragazza scomparsa e il nuovo romanzo Una morte perfetta. Angela vive nella Black Country, in Inghilterra, la stessa regione in cui sono ambientati i suoi thriller. I suoi libri hanno già venduto più di 3 milioni di copie. Per saperne di più: http://www.angelamarsons-books.com.

L.

– Ultimi post simili: