Tag

, , , , ,

La collana “Il Giallo Mondadori” di gennaio (n. 3187) presenta la ventitreesima indagine del comandante della polizia fluviale del Tamigi William Monk, uno degli eroi di Anne Perry.

La scheda di Uruk:

3187. Rito di sangue [William Monk 23] (An Echo of Murder, 2017) di Anne Perry [gennaio 2020] Traduzione di Marco Bertoli

La trama:

Zona portuale di Londra. Nel grigiore del primo mattino enormi gru scaricano casse dalle stive delle navi sulle banchine, chiatte e traghetti affollano il Tamigi. All’interno di un magazzino, ingombro di legname e merci accatastate, giace il cadavere di un uomo. Si tratta di un immigrato ungherese, assassinato nel suo ufficio con modalità raccapriccianti. L’aria è satura dell’odore del sangue, sparso sulle sedie, sulla scrivania, sulle pareti. Nel petto della vittima, a trapassare il cuore, è infissa una baionetta innestata su un fucile militare, come un macabro vessillo. Le labbra sono state asportate e infilate nella bocca. Le dita della mano destra spezzate con metodica crudeltà. Intorno, diciassette candele con lo stoppino rosso che pare essere stato intinto nelle ferite. Un omicidio rituale, perpetrato da una setta di occultisti? Di sicuro non è uno dei tanti delitti di cui si occupa ordinariamente William Monk, comandante della polizia fluviale. E purtroppo è destinato a non rimanere l’unico.

L’incipit:

— Bruttissima faccenda, signore. — L’agente di polizia scosse il capo, poi si scostò per dar modo al comandante Monk della polizia fluviale di raggiungere la sommità della scala di pietra che dall’argine conduceva verso il molo. Monk si diresse alla banchina. Dopo aver fatto ormeggiare la barca a remi a bordo della quale erano arrivati, Hooper lo seguì.
Verso sud, la zona lungo il fiume nota come Pool of London era già piena di traffico. Enormi gru sollevavano dalle stive delle navi le casse e le facevano oscillare pericolosamente al di sopra delle banchine. L’acqua era affollata da imbarcazioni all’ancora in attesa di essere scaricate, da chiatte e traghetti che attraversavano il fiume in un senso e nell’altro. Le alberature delle navi, che si stagliavano nere contro il cielo, apparivano come un groviglio di linee sullo sfondo della città e dei suoi fumi.
— Più brutta del solito? — domandò Monk. — Di chi si tratta?
— Di uno di quegli ungheresi.
— Quali ungheresi? — s’incuriosì Monk.
— Qui ne vivono parecchi, signore, non dico a migliaia, ma non sono neanche pochi.
Seguito da Monk e Hooper, il poliziotto s’inoltrò fra cataste di legna fino a un’area di stoccaggio e da lì proseguì all’interno di un magazzino.
Si sarebbe detto un magazzino come tutti gli altri, ingombro di legname, casse, balle di varie merci, non fosse stato per il fatto che era completamente deserto.
Il poliziotto notò la perplessità di Monk. — Ho mandato tut
ti a casa, avrebbero solo fatto confusione — spiegò. — È meglio se non vedono niente.
— È stato uno degli operai a trovarlo?
— No, signore, non sapevano nemmeno che fosse qui. Pensavano fosse a casa, dove avrebbe dovuto essere.
Monk affiancò l’agente. Si diressero verso le scale che conducevano al piano degli uffici.
— Allora chi…
— Un certo signor Dob… mah, Dob qualcosa, sa, io con i nomi…
— Faccia strada — ordinò Monk. — Ha già chiamato il medico della polizia?
— Sì, signore. Non ha voluto toccare niente, mi creda!
Monk ebbe un brutto presentimento ma non disse nulla.

L’autrice:

Anne Perry nasce a Londra nel 1938. Terminati gli studi incomincia a girare il mondo, facendo la hostess sugli aerei e a terra e lavorando anche nel settore alberghiero e in quello della moda. Tornata in Inghilterra nel 1972, dopo un lungo periodo trascorso negli Stati Uniti, la Perry inizia a scrivere romanzi storici. Il successo però le arride solamente quando ha l’idea di realizzare un romanzo poliziesco ambientato in epoca vittoriana. Incomincia così la serie dedicata all’ispettore Pitt, a cui farà seguito, qualche tempo dopo, quella incentrata sull’ispettore Monk. Entrambe le serie hanno ottenuto una vasta popolarità in Gran Bretagna e in tutto il mondo.

L.

– Ultimi post simili: