Tag

, , , ,

La Newton Compton porta in libreria un nuovo romanzo storico.

La scheda di Uruk:

1083. L’enigma delle tre pergamene (2020) di Matteo Di Giulio [maggio 2020]

La trama:

Genova, 1502. Dal giorno in cui è stato ferito da un sicario che aveva il compito di ucciderlo, Martino Durante giace su un letto privo di sensi. Veglia su di lui Sofia, una mercenaria conosciuta a Milano che più volte lo ha tradito, ma che ora non si allontana mai dal suo capezzale. L’uomo che voleva la morte di Durante è Goffredo Landriani, un nobile milanese senza scrupoli, che in passato è stato ostacolato più volte da Martino.
Savona, 1508. Grazie a due documenti misteriosi di cui è entrato in possesso, Landriani è intenzionato a ricattare Massimiliano I d’Asburgo, minacciando di scatenare una strage e massacrare migliaia di innocenti. Per portare a termine il suo piano, deve però trovare la terza pergamena e risolvere l’enigma che è nascosto tra le sue righe. Ma Durante non ha dimenticato i torti subiti dal nemico e, anche a costo di mettere a rischio la propria vita, è pronto a fare qualunque cosa per fermare il diabolico piano di Landriani.

L’incipit:

Genova, 1502

Gli occhi di Martino Durante erano chiusi ormai da più di tre mesi.
Ogni giorno e ogni notte, senza sosta, Sofia vegliava su quel sonno ininterrotto, pregando per l’anima dell’uomo che un tempo era stato il suo più acerrimo nemico, nella speranza che si risvegliasse.
La ragazza si stava trasformando in una giovane donna, ma i suoi lineamenti, invece di indurirsi, erano stati addolciti dalle lunghe settimane trascorse in convento, ad aiutare le monache nei loro compiti quotidiani, trovando finalmente una pace interiore che in cuor suo non pensava di essersi ancora meritata.
Così lontani le sembravano quei giorni in cui i suoi unici pensieri erano la spada e il potere.
“Tanto futili”.
Si passò una mano tra i capelli, che finalmente non doveva più nascondere. Per tanti anni aveva vissuto dietro una maschera, fingendosi ciò che in realtà non era: un uomo duro e senza scrupoli. Prima a Milano e poi a Venezia, era stata costretta a farsi passare per qualcun altro.

L’autore

Matteo Di Giulio, scrittore, saggista e traduttore, è nato a Milano, ma vive a Bremen, nel Nord della Germania. Come critico cinematografico ha collaborato con festival e riviste italiani e internazionali. È autore di diversi romanzi, tra i quali i thriller storici I delitti delle sette virtù (2013) e, con la Newton Compton, La congiura delle tre pergamene, Il segreto della seconda pergamena e L’enigma delle tre pergamene.

L.

– Ultimi post simili: