Tag

,

La Solverino porta in libreria un thriller che sta per diventare serie TV.

La scheda di Uruk:

Bersagli (Marked for Death, 2019) di Tony Kent [aprile 2020] Traduzione di Laura Tasso e Giovanni Zucca

La trama:

Un brutale omicidio scuote tutta Londra: la vittima è un noto giudice in pensione, crocifisso nella sua stessa casa. Un atto rituale, o forse un regolamento di conti.
L’ispettore capo Joelle Levy deve scandagliare cinquant’anni di vita forense sulle tracce di potenziali nemici in cerca di vendetta. Una ricerca disperante. Ma l’uccisione di Phillip Longman è solo la prima di una serie, tutta marchiata dalla stessa macabra coreografia. Cos’hanno in comune le vittime?
Nella caccia a un gelido assassino, Joelle incontra la reporter Sarah Truman e il suo compagno Michael Devlin, un brillante avvocato dal passato burrascoso, già protagonisti di Complotto mortale. Coinvolti loro malgrado nelle indagini, i due non possono immaginare quanto vicino sia il colpevole finché la vendetta non busserà proprio alla loro porta, risvegliando fantasmi che sembravano sepolti da tempo.
Così, Michael si trova improvvisamente ad affrontare il proprio passato e i sensi di colpa che si porta dentro, mentre lo scorrere delle ore e dei minuti cospira drammaticamente contro di lui: questo non è un caso da risolvere in tribunale, è una lotta all’ultimo sangue per salvare chi ama.

L’incipit:

Il materasso finì di sollevarsi e fece pressione contro la schiena di Longman, accollandosi lo sforzo di reggere il suo peso. Lui lasciò la presa sulla barra metallica e nella stanza ritornò il silenzio.
Drizzò le orecchie.
Sul rumore non poteva essersi sbagliato. Quello dei vetri che andavano in frantumi era un suono inconfondibile, che anche il suo udito debole era in grado di riconoscere. Ma naturalmente identificarne l’origine era diverso: qualcosa caduto sul pavimento, come un posacenere o un bicchiere di vino? O una finestra rotta, sfondata da qualcuno che voleva entrare, ma non era stato invitato? Non che un’ipotesi fosse migliore o peggiore di un’altra: nella casa per il resto vuota di un vedovo di ottantacinque anni, ognuna di esse era comunque un motivo di preoccupazione.
Longman si sforzò di restare in ascolto, ma in un primo momento non sentì nulla. Nulla che
lui potesse sentire, per lo meno.

L’autore:

Tony Kentdi origini irlandesi, è cresciuto a Londra e ha studiato legge in Scozia. È un penalista di rango, un fuoriclasse nel suo campo: presenza costante alla Central Criminal Court di Londra, si è occupato di processi di rilevanza nazionale, per omicidio, rapina a mano armata, frode. È stato un campione di boxe, vincendo molti titoli nazionali a livello amatoriale nella categoria dei pesi massimi. La sua esperienza, sia in tribunale sia sul ring, dona un personalissimo tocco di vita vissuta alla sua scrittura. Bersagli è il secondo appuntamento della serie ambientata tra Londra, Belfast, New York e Roma, accolta in Gran Bretagna da un immediato successo di pubblico. Complotto mortale, la prima puntata della tetralogia (Solferino 2019), diventerà presto una serie TV diretta da Duncan Jones

L.

– Ultimi post simili: