Tag

Finora i libri con il nome di George A. Romero scritto in copertina erano semplici  novelization di suoi film, ma pare che nell’ultima parte della sua vita il regista si fosse convinto a raccontare in forma di romanzo una nuova storia di morti viventi, o così raccontano i pubblicitari: molto più facile che gli eredi stiano continuando a sfruttare il nome famoso, come succede in tutti i casi simili.

La leggenda comunque vuole che la vedova Romero dopo due anni dalla morte del marito abbia chiesto a Daniel Kraus di scrivere in forma di romanzo una storia a cui il regista stava lavorando. Ecco il risultato, ancora inedito in Italia.

La scheda di Uruk:

The Living Dead (2019) di Daniel Kraus [Tor Books 4 agosto 2020]

La trama in traduzione esclusiva:

George A. Romero ha inventato gli zombie moderni con La notte dei morti viventi, creando un mostro che è diventato parte fondante della cultura popolare. Romero spesso si è ritrovato le mani legate dai vincoli cinematografici: per raccontare nel modo giusto la storia dell’ascesa degli zombie e del crollo dell’umanità l’autore optò per la narrativa. Sfortunatamente alla sua morte la storia era incompleta.
Arriva Daniel Kraus, co-autore insieme a Guillermo del Toro di The Shape of Water, tratto dal premiato film omonimo e Trollhunters, diventata una serie TV. Da sempre fan di Romero, Kraus ha avuto l’onore di essere contattato dalla vedova del regista per completare The Living Dead.
Ambientato ai giorni nostri, The Living Dead è un racconto completamente nuovo, la storia della piaga zombie così come George A. Romero l’avrebbe voluta raccontare.

Inizia con un corpo.
Dei dottori si ritrovano ad affrontare un uomo morto che non vuole rimanerlo.

Esplode velocemente.
In un campo di roulotte del Midwestern una ragazza nera e un immigrato musulmano combattono contro amici e parenti tornati in vita. Su una portaerei americana i marinai si nascondono dai morti mentre un fanatico fonda una religione su questa nuova realtà. In una stazione radiofonica un sopravvissuto continua ad andare in onda mentre i suoi colleghi morti cercano di divorarlo. A Washington un dipendente federale autistico studia l’epidemia, raccogliendo e conservando dati per un futuro che potrebbe non arrivare mai.
Dappertutto la gente deve affrontare tanto i vivi quanto i morti.
Pensiamo di sapere come questa storia finirà.
Ci sbagliamo.

L.

– Ultimi romanzi horror: