Tag

, , , ,

Diciannovesimo numero per la collana “Segretissimo EXTRA” (Mondadori), che questo giugno presenta la resa dei conti con la Crossroads International.

La scheda di Uruk:

18. Agente Nightshade: Nucleo Leningrad (2021) di François Torrent [giugno 2021]
Inoltre contiene il racconto: La mezza nuda verità, di Andrea Carlo Cappi

La trama:

Mercy Contreras, alias Nightshade, ha un appuntamento con il destino. È il momento di chiudere la partita con la Crossroads International, la compagnia infiltrata nelle stanze del Potere che l’ha messa in cima alla propria lista nera. Il solo modo è scoprire il passato del direttore della Crossroads, il misterioso Grigorij Efimovich. Per questo Nightshade deve liberare l’unico uomo che ne conosca i segreti e addentrarsi in una trama scaturita dagli ultimi giorni oscuri del KGB. A costo di lasciarsi condurre in una trappola fra le nevi della Svizzera, per il confronto finale con il nemico.

L’incipit

Il mio nome è Mercy Contreras, ma sono vent’anni che mi chiamano Nightshade.
La mia vita è sempre stata fuori dagli schemi. Crescere nella scuola di guerriglia gestita da Eduardo Contreras, mio padre, non era una garanzia di educazione convenzionale. Non a caso la CIA mi scelse come assassina a contratto, quando anni dopo aprì la Sezione D.
Non durò a lungo, ma non fu per colpa mia.
Mentre tutti erano distratti dalla Guerra al Terrore, Eduardo Contreras e i suoi alleati riprogettavano a loro immagine e somiglianza la politica in Europa e in America Latina. Riuscii a fermarli solo grazie ad amici fidati in vari servizi segreti. Mio padre fu chiuso in un black site della CIA e mi augurai che ci restasse per sempre.
Mi credevo fuori dal gioco, ma neanche questo durò a lungo.
Ancora oggi, alcuni amici di quegli anni hanno problemi di cui non possono parlare ai loro superiori. Io e altri amici, vecchi e nuovi, sappiamo come risolverli. Abbiamo ripreso il nome Sezione D, anche se non facciamo parte di alcuna organizzazione. Io continuo a essere Nightshade.
Un giorno mio padre è evaso e ha deciso di aiutarci. Grazie a lui abbiamo scoperto le trame della Crossroads International e dell’uomo che si fa chiamare Grigorij Efimovich. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti, benché le cause siano invisibili e dalle indagini ufficiali non risultino prove.
Ma la Sezione D non ha bisogno di prove.

L’autore:

François Torrent è lo pseudonimo di Andrea Carlo Cappi, prolifico scrittore, traduttore, editor e saggista per numerose case editrici. Vive tra Milano, dove è nato nel 1964, e la Spagna. In “Segretissimo”, sotto questo pseudonimo, sono usciti i suoi romanzi Nightshade: Missione Cuba (n. 1460), Nightshade: Progetto Lovelace (n. 1483), Nightshade: Obiettivo Sickrose (n. 1496), Nightshade: Babilonia Connection (n. 1508), Nightshade: Destinazione Halong (n. 1524), Nightshade: Operazione Nightfall (n. 1571), Nightshade: Protocollo Hunt (n. 1590) e Nightshade: Programma Firebird (n. 1606).
Con il suo vero nome ha pubblicato tre romanzi con protagonista Carlo Medina: Ladykill. Morte accidentale di una lady (supplemento n. 29 a Segretissimo), Medina: Malastrana (Segretissimo n. 1603) e Medina: Persecutor (Segretissimo n. 1615), oltre a numerosi racconti con lo stesso personaggio apparsi nei periodici Mondadori.
Tra le sue più recenti uscite in libreria, i romanzi Danse macabre. Le vampire di Praga, Martin Mystère: l’ultima legione di Atlantide e la raccolta delle prime storie di Medina, Medina: Milano da morire.
Per scoprire tutto sull’universo di Mercy Contreras, visitate su Internet Kverse – Nightshade, Medina, Sickrose & Co., con tutti i dossier sulle storie e i personaggi, e seguite la pagina Facebook Nightshade, Medina & Sickrose.

L.

– Ultimi post simili: