Tag

, , ,

La collana “Il Giallo Mondadori” di agosto (n. 3206) presenta la sedicesima avventura di Molly Murphy.

La scheda di Uruk:

3206. La città della nebbia e del fuoco [Molly Murphy 16] (Time of Fog and Fire, 2016) di Rhys Bowen [agosto 2021] Traduzione di Marilena Caselli

La trama:

Molly Murphy è preoccupata. Suo marito Daniel, capitano di polizia, è a Washington per una missione segreta, ed essere tenuta all’oscuro della natura e degli eventuali rischi di questo misterioso incarico le procura una certa ansia. Che si trasforma in apprensione quando, per puro caso, scopre da un cinegiornale che lui non si trova affatto a Washington, ma a San Francisco. Cosa sta succedendo? Per quale genere di missione Daniel ha dovuto attraversare il continente da est a ovest, per di più senza dire una parola a sua moglie? Poi viene il momento del panico, scatenato da una lettera del marito talmente piena di palesi incongruenze da costituire probabilmente una richiesta d’aiuto e convincerla a partire per raggiungerlo. Si prospetta dunque un viaggio alquanto impegnativo da New York fino alla costa occidentale; nulla tuttavia che possa impensierire una donna intraprendente e abituata all’azione. Il peggio l’aspetta all’arrivo, quando Molly si vedrà costretta a vestire nuovamente i panni dell’investigatrice smessi con il matrimonio. Perché gli eventi che l’attendono a San Francisco andranno ben al di là dei suoi timori.

L’incipit:

North Texas, primavera 1895

Da nord proveniva un vento feroce che spazzava quel panorama solitario, un vento che niente poteva fermare se non la recinzione di filo spinato nel quale era rimasto impigliato un rotolacampo. Lui volse le spalle a quell’immagine.
— È sicuro che sia questo il posto giusto? — chiese.
— Certo. — L’altro era un tipo laconico, che parlava a denti strettì per evitare la polvere portata dal vento. Se ne rimasero lì in piedi, il cercatore e l’uomo di città, senza dire nulla per un po’.
— E non ce niente? È sicuro che non ci sia niente?
L’altro scosse il capo. — Neanche la minima traccia. Mi spiace.
— Allora sono stato raggirato — disse il primo uomo, quasi sputando le parole.
— Lei e molti altri, amico.
— Ma quello non riuscirà a farla franca, sa.
— Io, invece, scommetterei che ci riuscirà. Qui non valgono le leggi che avete voi in città, amico. Quel tipo è sparito da un bel po’, e giurerei che ora starà spendendo i soldi su cui ha messo le mani.
— Non tutti — disse l’uomo. — Non sono stato un completo fesso. Ho modo di ritrovarlo, e quando l’avrò tra le mani, lo ucciderò.
— Buona fortuna — disse l’altro. — Ne avrà bisogno.
Il texano si girò e cominciò ad allontanarsi con i suoi stivali da cowboy che lasciavano orme nitide sul terreno secco.

L’autrice:

Rhys Bowen è nata in Inghilterra, ma la famiglia della madre era originaria di un villaggio gallese simile a quello di Llanfair, dove sono ambientati i mystery della sua serie incentrata sul personaggio di Evan Evans. Dopo gli studi, ha lavorato per la BBC e la radio e si è trasferita a San Francisco, dove vive attualmente. Oltre alla serie che ha come protagonista lady Georgiana, si dedica alla serie di Molly Murphy, ambientata nella New York di fine Ottocento. I suoi romanzi hanno ricevuto numerosi premi. Prima di passare alla narrativa gialla, ha scritto un centinaio di libri per ragazzi.

L.

– Ultimi post simili: