Tag

, , , , ,

Tornano le bancarelle ed ecco un vecchio numero de “I Gialli Mondadori“, con l’illustrazione di copertina firmata da Carlo Jacono.

La scheda di Uruk:

1328. Perry Mason e l’omicidio rinviato [Perry Mason 82] (The Case of the Postponed Murder, 1973) di Erle Stanley Gardner [14 luglio 1974] Traduzione di Lidia Ballanti
Inoltre contiene il racconto:
Il ritorno dell’eroe [Patrick Petrella] (Return of the Hero, apparso originariamente su “Reveille”, 9 dicembre 1972, ristampato poi su “EQMM”, marzo 1974) di Michael Gilbert

La trama:

Decisamente, c’è qualcosa di fasullo nella candidata cliente che dichiara di chiamarsi Sylvia Farr e di essere alla disperata ricerca di sua sorella Mae, misteriosamente scomparsa. C’è qualcosa di fasullo, agli occhi di Perry Mason, che non si lascia mai sfuggire il benché minimo particolare: un cappottino squallido su un vestito di grande sartoria… una acconciatura da pettinatrice di periferia in contrasto con due mani impeccabilmente curate… una faccia che, nell’insieme, non va d’accordo con tutta la storia. No, questa non è la povera piccola provinciale Sylvia in cerca della sorella Mae, conclude Mason, bensì la stessa Mae che si è messa nei guai. Ma quali guai? In quest’ultima avventura del nostro eroe ci sono proprio tutti gli «ingredienti» che l’hanno reso tanto popolare: il ritmo sostenuto, l’enigma rompicapo, il processone con i suoi colpi di scena, i personaggi accattivanti, un pizzico di amore e due pizzichi di umorismo. Seguaci di Perry Mason, state tranquilli: non resterete delusi. L’Avvocato del Diavolo e il suo creatore chiudono il ciclo «in bellezza».

L.

– Ultimi post su Perry Mason: