Il Giallo Mondadori n. 3209: L’isola delle ombre di Ngaio Marsh
Ricky Alleyn, figlio di un poliziotto, aspira a fare il romanziere. Si è perciò rifugiato su un’isola nel Canale della Manica, dove spera di sfruttare il periodo di vacanza in cui le università sono chiuse scrivendo un libro. Sistematosi presso una famiglia nel villaggio di Deep Cove, non tarda ad accorgersi che l’ambiente offre fin troppi spunti alla sua ispirazione. Saranno i piccoli segreti di una comunità che vive in un mondo a parte, o forse la sua istantanea infatuazione per una donna del posto, di una bellezza conturbante, oppure l’aria di mistero, tra luoghi solitari, notti gelide e strani comportamenti di personaggi ancora più strani: tutte queste cose insieme sembrano fatte apposta per stimolare la sua vena creativa. Poi però la cornice idilliaca si rompe, quando Ricky si ritrova a fissare il volto sfigurato di un cadavere dentro un fossato, con la bocca piena di fango e gli occhi sbarrati. Allora una materia così promettente per uno scrittore cambia di segno e si rivela più adatta allo sguardo di un investigatore. Per fortuna c’è suo padre, il sovrintendente Roderick Alleyn, avvezzo per mestiere a infilare le mani in un nido di vipere.

Sherlock Mondadori n. 87: Sherlock Holmes e i diavoli marini del Sussex di James Lovegrove
Alle opere letterarie del dottor Watson il mondo intero deve la convinzione che un’atmosfera di quiete e serenità, tutt’al più venata di malinconia, pervada il ritiro di Sherlock Holmes nella campagna del Sussex. Ma l’immagine bucolica del meritato riposo dell’investigatore, dedito all’apicoltura e alla redazione di monografie nel suo podere sul mare, risulta lontanissima dal vero. È l’autunno del 1910 e tre lustri sono passati da un epico scontro con entità ultraterrene che si protrae sotto la superficie delle cose, riaffiorando per occasionali schermaglie. Al fido biografo del detective non riesce troppo difficile camuffare, nei resoconti delle indagini che tanto appassionano i suoi lettori, certi risvolti soprannaturali che, se divulgati, sconvolgerebbero la nazione. Il suo indiscusso talento di narratore non saprebbe tuttavia celare sotto parvenze ordinarie gli eventi che si preparano nella cittadina di Newford. Da secoli si racconta che là creature anfibie emergano di notte dall’acqua per aggirarsi in cerca di prede, e la scomparsa di tre giovani donne sembra suffragare il folclore locale, tanto che Holmes non esita a vestire ancora una volta i panni del paladino della ragione in vista della battaglia finale contro un’empia divinità. Perché alle soglie di un conflitto catastrofico tra le potenze europee è da tempo scoppiata un’altra guerra. Una guerra infernale. Una guerra cosmica.

I Classici del Giallo Mondadori n. 1450: Il gatto dalle molte code di Ellery Queen
Ellery si è chiuso in una torre d’avorio. Dopo un caso in cui, tradito dalla sua stessa logica, ha commesso un errore imperdonabile, ha deciso di ripudiare l’attività investigativa per dedicarsi alla scrittura. Questo, almeno, finché un feroce assassino non comincia a mietere una vittima dopo l’altra nelle strade di Manhattan, seminando il panico fra la gente. Soprannominato il Gatto, uccide per strangolamento con una corda di seta indiana, e colpisce in modo del tutto casuale, perciò chiunque può essere il prossimo. Inoltre non lascia il minimo indizio dietro di sé: nessuno ha la più pallida idea della sua età o provenienza, se sia un uomo o una donna, e si ignora qualsiasi dettaglio del suo aspetto. Forse non è nemmeno umano, o forse è un incubo piombato da un altrove nel mondo reale. Potrebbe mai Ellery Queen sottrarsi alla sfida di un enigma di tale gravità e urgenza? Se potesse, non si chiamerebbe Ellery Queen.

Segretissimo EXTRA n. 21: Killer Elite: bersaglio di notte di Stefano Di Marino
Max Costello, l’Eliminatore noto come Mezzanotte, segue una pista che lo porta nel Myanmar sconvolto dalla guerra civile. Il suo obiettivo: scoprire la verità sul complotto che ha scatenato un conflitto interno all’Aquila, organizzazione criminale globale più potente di qualsiasi servizio segreto. Presto la traccia lo guida fino a Istanbul dove Iris, la Mediatrice, ricopre un ruolo fondamentale per il controllo di un gruppo commerciale legato all’organizzazione. Al di là di ogni previsione si trova alleato di Patrizia Manni, la poliziotta dell’Interpol che gli dà la caccia. Patrizia conduce da Stoccolma alla Turchia un’inchiesta che la costringerà a una scelta difficile. Contro di loro si schierano l’Angelo, anima nera dell’Aquila, e una squadra di infallibili sicari.

Segretissimo SAS n. 81: Chi dice Sikh di Gérard de Villiers
Rajiv Gandhi deve morire. Secondo informazioni pervenute alla CIA attraverso i servizi segreti pakistani, un gruppo estremista sikh prepara un attentato contro il primo ministro per il 31 ottobre, anniversario dell’assassinio della madre Indira. Due famigerati sicari sono già arrivati al Tempio d’Oro, teatro di un sanguinoso assalto delle truppe indiane al luogo sacro dei sikh. Mancano purtroppo ulteriori dettagli, perché a un agente del locale Intelligence Bureau sorpreso a ficcare il naso è stato riservato un trattamento sul quale è meglio sorvolare: qualcosa che richiede un punteruolo e un bidone di benzina. A questo punto non resta che mandare sul posto un tipo coriaceo come Malko Linge, l’unico in grado di sventare il piano evitando magari di finire scannato o bruciato vivo, eventualità tutt’altro che remota in un paese avvelenato dall’odio e dalla sete di vendetta. Il Principe delle Spie ringrazia per la fiducia, anche se circondato da fanatici, infiltrati e traditori non gli sarà facile sfuggire al karma negativo.

Urania n. 1696: Resurrezione di Elena Di Fazio [Premio Urania 2020]
Un wormhole di natura artificiale si apre sulla Terra, e creature di un altro mondo appaiono per la prima volta agli occhi dei terrestri. Sopravvivono poco, e il portale si richiude. Per poi riaprirsi cinque anni dopo, e lasciar passare una nuova delegazione aliena. Che sopravvive un po’ più della prima. E così, ogni cinque anni, per altre sei volte, fino a quando un messaggio non arriva a sconvolgere l’intero genere umano: “Otto di nove”. Il che forse significa che la nona delegazione, quella che sta per arrivare, sarà l’ultima. Ce la farà a sopravvivere? E cosa avrà da comunicare ai terrestri? Quale sarà la vera natura di queste misteriose creature? Saranno ostili? Non resta che attendere che il portale si apra di nuovo. E prepararsi in qualche modo a ricevere la nona delegazione…

Urania Collezione n. 226: La stirpe dell’uomo di Jack Williamson
Egan Drake è un visionario ricco ma infelice, che con la sua prematura morte lascia un sogno grandioso: la colonizzazione dell’universo da parte della specie umana. Sarà sua sorella Megan a far diventare realtà il suo progetto, inviando mille minuscole navi nello spazio. Quelle che atterreranno su pianeti di tipo terrestre produrranno dozzine di coloni, usando i geni che Megan e i suoi esperti hanno selezionato. Ma chi può davvero prevedere cosa accadrà realmente alla fine di un viaggio millenario se, per esempio, un cyborg si innamorasse o si incontrassero altre creature intelligenti?

Urania Jumbo n. 25 (69): Salvation. L’arca della salvezza di Peter F. Hamilton
Anno 2204. L’umanità si sta espandendo nella galassia grazie a una tecnologia di salti che ha reso tutti gli altri metodi di trasporto obsoleti. Ogni luogo sulla Terra, così come i più lontani pianeti o i più remoti angoli del cosmo, sono ora a un solo passo di distanza. Tutto sembra perfetto, finché non viene ritrovata la carcassa di un’astronave aliena su un mondo appena localizzato, a soli ottantanove anni luce dalla Terra. Con a bordo diciassette vittime umane. A quel punto, il complesso rapporto dell’umanità con la tecnologia subisce un arresto, rischiando di andare fuori controllo. Il primo romanzo di una nuova trilogia scritta dalla “più potente mente immaginifica della fantascienza” (Ken Follett)

L.