Il Giallo Mondadori n. 3214: Omicidi e principesse di Rhys Bowen
Niente risulta facile quando si è trentacinquesima nella linea di successione al trono britannico. Lady Georgiana Rannoch lo sa per esperienza. Ma riuscire a sposare l’uomo che ama sembra una missione quasi impossibile. Georgie avrà bisogno per esempio del benestare della Corona per potersi unire a un cattolico come il suo Darcy. Il promesso sposo, poi, al pari di lei non naviga nell’oro e non potrà nemmeno ereditare il castello di famiglia, in Irlanda, venduto per necessità dal padre a un facoltoso americano. Difficoltà pratiche, queste, che i due innamorati sapranno tuttavia affrontare e risolvere. Il vero ostacolo sulla via che porta all’altare si presenta quando il futuro suocero di Georgie è sospettato di aver ucciso l’acquirente di Kilhenny Castle. Se le accuse si rivelassero fondate, apparirebbe quantomeno inopportuno legare la propria illustre genealogia a un nome macchiato da una simile onta. Alla povera lady non rimane allora che dimostrare l’innocenza dell’uomo, accantonando i preparativi nuziali per indossare ancora una volta i panni dell’investigatrice. Dopodiché le sorprese e i pericoli che l’attendono nell’Isola di Smeraldo renderanno il matrimonio l’ultimo dei suoi problemi.

Sherlock Mondadori n. 92: Sherlock Holmes. La morte a Scotney Castle di Tim Symonds
È una giornata di maggio del 1904 quando Sherlock Holmes viene invitato a parlare del suo metodo deduttivo in una residenza secolare del Sussex orientale. A voler conoscere i segreti della straordinaria capacità di leggere nella mente dei criminali che l’ha reso famoso sono i membri della Kipling League. Questa ricca e potente associazione riunisce influenti ammiratori delle opere letterarie di Rudyard Kipling, assertori in suo nome della politica coloniale e della missione civilizzatrice dell’Inghilterra. A turbare però il buon esito della conferenza, introdotta dal dottor Watson, è il ritrovamento del cadavere di un uomo in uno stagno presso la tenuta di Scotney Castle, poco oltre il confine con il Kent. Annegamento accidentale o suicidio sono le ipotesi al vaglio degli inquirenti; per Holmes si tratta invece di un episodio sinistro, le cui anomalie sono indizi di un delitto allo stesso tempo strano e sofisticato. Una sfida agghiacciante lanciatagli da un avversario forse imbattibile, tanto da indurlo, alla fine, a proibirne la divulgazione.

I Classici del Giallo Mondadori n. 1455: Una strana vacanza di Elizabeth Gill
Doppio crimine al Bishop’s Hotel di Londra. Una ricca ospite argentina viene trovata strangolata nella suite che occupa presso l’albergo. Il cadavere giace sul letto. Addosso non ha niente, eccetto alcuni magnifici gioielli. Poco dopo una contessa scopre che dalla sua stanza, lungo lo stesso corridoio, è stata trafugata una famosa collezione di preziosi. Scotland Yard, al lavoro su entrambi i casi, cerca un uomo che ha pranzato con la donna assassinata. Sulle tracce di costui è per altre ragioni anche l’ignaro avvocato Ashby, che si aspetta di scovarlo in Francia durante un viaggio di piacere, ma non di finire nel mezzo di una vicenda delittuosa, in un ambiente artistico popolato di bizzarri personaggi e femme fatale. A dare manforte nelle indagini entra in scena per fortuna lo stravagante Benvenuto Brown, pittore di professione, investigatore per diletto.
All’interno, il racconto “Zafferano bastardo” di Paolo Botti, vincitore del premio I Sapori del Giallo 2021.

Segretissimo Special 47: Lex. Fino alla fine di Errico Passaro
Teatro operativo: Giappone. Copertura: avvocato di uno studio legale specializzato in contratti internazionali. Obiettivo: sventare un piano finalizzato a carpire tecnologia strategica della Difesa italiana. È la nuova missione di Victor Stasi per conto di LEX, sottoagenzia dei servizi segreti fuori dal controllo istituzionale. Un temuto non-ente di cui l’opinione pubblica non è a conoscenza: non dovrebbe esistere, eppure esiste. Un braccio violento della legge munito di superpoteri. Là dove gli altri non possono spingersi entra in gioco LEX, a fronteggiare questa volta magnati nipponici e membri della Yakuza. E, più in profondità, un nemico inafferrabile come la Loggia, oscuro connubio di politica e finanza che si ramifica ed espande in ogni paese reclutando uomini senza volto, professionisti dell’inganno. Dietro i grattacieli ipermoderni della Tokyo notturna, pulsante di colori fluorescenti, si cela un mondo regolato da valori antichi e spietati. Victor dovrà tenerlo bene a mente, nella terra del Sol Levante che non dimentica e non perdona.
All’interno, il racconto “LEX: Missione senza ritorno” di Errico Passaro.

Segretissimo SAS n. 85: SAS vede russo di Gérard de Villiers
Il fisico americano Lee Updike è una mina vagante. Dopo aver abbandonato per scrupoli etici il programma di difesa satellitare a cui stava lavorando, si è rifugiato nella capitale svedese, dove è in contatto con ambienti pacifisti. La sua mente è un concentrato di segreti militari e la CIA teme che venga convinto a oltrepassare la Cortina di Ferro portandoli in dono al blocco sovietico. Purtroppo allo scienziato manca il fiuto professionale indispensabile per sentire odore di trappola quando la sua ragazza muore in un incidente sospetto e una fascinosa giornalista ne prende subito il posto. Agli analisti di Langley non sfugge che la donna è un’agente del KGB sotto copertura, e se due più due fa ancora quattro il trasferimento di Updike all’Est, volontario o forzato, è solo questione di tempo. Affidare a Malko Linge la missione di ricondurlo all’ovile, unica alternativa all’opzione estrema di eliminarlo, è la scelta perfetta. Il Principe delle Spie ha un radar speciale per captare i nemici in agguato. Soprattutto quelli con falce e martello.

Urania n. 1701: La canzone del tempo di Ian R. macLeod
Su una spiaggia della Cornovaglia, un’anziana signora trova un uomo, un tempo famoso violinista, quasi annegato. Anche lei, in realtà, è ormai agli sgoccioli della sua vita. Oppure all’inizio di una nuova, che però fatica anche solo a immaginare. Perché, alla fine del nostro secolo, la morte potrebbe non esistere più. Nel frattempo deve capire chi è l’uomo della spiaggia: una reminiscenza del suo passato o un nuovo Messia? Vincitore del premio Arthur C. Clarke e finalista al John W. Campbell, Song of Time (2008) racconta la storia del nostro secolo fino al salto in un nuovo tipo di esistenza, o qualsiasi cosa si trovi oltre questa vita…

Urania Collezione n. 231: Sfera orbitale di Bob Shaw
In fuga dalla vendetta di Elizabeth Lindstrom, sovrana della Terra, per la morte del figlio, il comandante Vance Garamond lascia il sistema solare. E si imbatte in una struttura aliena che potrebbe essere la nuova casa dei terrestri, un evento capace di cambiare il destino della razza umana. Apparso a puntate su «Galaxy Science Fiction» nell’estate del 1974, Orbitsville ha vinto il premio BSFA come miglior romanzo nel 1975.

Bob Shaw (Belfast, 1931 – Warrington, 1996) Si appassiona alla fantascienza da ragazzino e già nel 1951 entra nel gruppo Irish Fandom, pubblicando il primo racconto nel 1954. Laureato in ingegneria meccanica, ha scritto parecchi romanzi e racconti, il più celebre dei quali è “Luce di giorni passati” (Light of Other Days, 1966), in cui introduce il concetto di vetro lento che, rallentando il passaggio della luce anche di anni, permette di vedere il passato.

Urania Jumbo n. 30 (74): Salvation: la rovina dei mondi di Peter F. Hamilton
Terra, XXIII secolo. L’umanità si rende conto che gli Olyix hanno piazzato da tempo delle spie sul pianeta e ora sono in prima linea per favorire l’invasione dallo spazio. Il piano è semplice quanto terribile: catturare il maggior numero di umani per portarli fino al Punto Omega come tributo al dio che gli Olyix credono risiedere lì. Una sorta di scenario wellsiano di resistenza e assalto per il secondo romanzo della trilogia Salvation.

Peter F. Hamilton, nato in Inghilterra nel 1960, ha scritto la fortunatissima saga dell’Alba della notte, pubblicata su «Urania» in dieci volumi nell’arco di tre anni a partire dal n. 1441. In seguito, è uscito il ciclo del Vuoto galattico («Millemondi» nn. 51, 55, 60 e 61). Questo è il secondo volume della nuova attesissima trilogia Salvation: il primo libro, Salvation: L’arca della salvezza, è uscito in «Urania Jumbo» n. 25 e l’ultimo sarà in edicola in estate.

L.