Tag

,

Oggi sulla piattaforma Disney+ inizia la serie TV “Kenobi”, che stiamo aspettando da anni, e sicuramente la lunghissima non sarà valsa la pena, come già il mondo di Star Wars ha dimostrato con Boba Fett. Intanto, mi preparo presentando il nuovo romanzo appena uscito con il personaggio.

La Del Rey il 10 maggio 2022 presenta una nuova avventura originale nella Galassia lontana lontana.

La scheda di Uruk:

Star Wars: Brotherhood (2022) di Mike Chen [maggio 2022]

La trama:

Obi-Wan Kenobi ed Anakin Skywalker devono arginare l’incedere della guerra dei cloni e stringre un nuovo legame come Cavalieri Jedi in un’avventura ad alto rischio, ambientata subito dopo gli eventi de “L’attacco dei cloni”.

Sono iniziate le guerre dei cloni. Le linee di battaglia vengono tracciate in tutta la galassia. Man mano che i mondi si uniscono ai Separatisti la pace custodita dall’Ordine Jedi scivola via tra le dita.
Dopo che un’esplosione devasta Cato Neimoidia, il gioiello della Federazione dei Mercanti, viene incolpata la Repubblica e minacciata la fragile neutralità del pianeta. I Jedi inviano Obi-Wan Kenobi, una delle menti diplomatiche più dotate dell’Ordine, per indagare sul crimine e mantenere l’equilibrio che sta pericolosamente incrinandosi. Mentre Obi-Wan indaga, con l’aiuto di un’eroica guardia neimoidiana, si ritrova a lavorare contro i Separatisti che sperano di attirare il pianeta nella loro cospirazione, e percepisce dietro tutto la mano di Asajj Ventress.
Nel caos incombente, Anakin Skywalker sale al rango di Cavaliere Jedi. Nonostante il mandato per cui Obi-Wan viaggia da solo, la determinazione testarda di Anakin manda tutto all’aria e lo Jedi si ritrova al fianco un giovane promettente ma problematico.
Un tempo padawan di Obi-Wan, Anakin ora si trova su un piano di parità, sebbene incerto, con l’uomo che lo ha cresciuto. L’attrito persistente fra di loro aumenta il pericolo per tutti coloro che li circondano. I due cavalieri devono imparare un nuovo modo di lavorare insieme e devono imparare in fretta, per riuscire a salvare Cato Neimoidia e la sua gente dalla guerra. Per superare la minaccia che devono affrontare, devono superare il rapporto fra maestro e apprendista: devono lavorare insieme come fratelli.

L’incipit in traduzione esclusiva:

Sono scoppiate le guerre dei cloni. Colto alla sprovvista e sopraffatto dal conflitto in rapida espansione, l’Ordine Jedi ha affrettato l’integrazione dei Padawan per entrare nel Grande Esercito della Repubblica ed assistere meglio lo sforzo bellico.
Il neo-promosso Cavalier Jedi Anakin Skywalker è sempre più in bilico tra i suoi crescenti doveri nei confronti della Repubblica e il suo matrimonio segreto con il senatore Padmé Amidala di Naboo. Con il suo cavalierato, il suo mentore Obi-Wan Kenobi è stato elevato al Consiglio Jedi sotto il grado di Maestro Jedi.
Mentre forze oscure spingono i Jedi ancora di più verso la trasformazione da guardiani a soldati, Anakin e Obi-Wan si trovano su un piano di parità ma su percorsi opposti, ciascuno riflettendo sul significato di pace e giustizia durante un periodo di guerra.

1.

Cato Neimoidia era un mondo di nebbia.
In alto, al di sopra di quella nebbia, rupi e rami facevano capolino, scolpiti in immense guglie montuose. La spessa pietra degli archi e delle cime rocciose più grandi del pianeta incombeva, proiettando ombre apparentemente infinite prima di essere assorbita dal denso vapore sottostante. Al di là e sopra quelle meraviglie naturali erano sospese città dorate con torri ornate e strutture sospese come ponti tra imponenti creste colossali.
Ma Cato Neimoidia aveva qualcosa al di sotto, uno strato fondamentale alla base della fitta nebbia. In giorni normali, viaggiare dalle città-ponte di Catone Neimoidia alla superficie significava una discesa graduale in una coltre bianca sempre più spessa.
Oggi, però, non è stata una giornata normale.
Oggi qualcosa è andato terribilmente storto. E più la navetta volava bassa, più la tonalità lattiginosa della nebbia si oscurava mentre aspri flussi di cenere annerita si mescolavano.
Ruug Quarnom aveva assistito alla distruzione per tutta la sua vita. In qualità di commando d’élite della Legione di difesa neimoidiana si era occupata di esplosivi, fucili blaster e razzi. E la morte – una morte odiosa, quasi sempre a causa di sue azioni, con l’uso di un fucile da cecchino personalizzato che sembrava un’estensione delle sue stesse braccia.
Omicidio e distruzione, quella era stata la sua vita per tanti anni, eseguendo il volere del suo Governo per trovare un posto migliore per i neimoidiani nella galassia Anche ora, nel suo nuovo “incarico”, come guardia reale per la città di Zarra, capitale di Cato Neimoidia, il suo obiettivo è rimasto lo stesso: la protezione del suo popolo.
Ruug aveva accettato l’incarico in buona fede, anche se sapeva che era stato per mettere in discussione il giudizio della Federazione dei Mercanti, una prospettiva considerata dissenso da coloro che avevano molto più potere di un grugnito militare. Tale buona fede era stata messa in discussione proprio ora, in un momento in cui la galasia ha osato squarciarsi in due.

L’autore:

Mike Chen è uno scrittore di lunga data, compresa la sua attività giovanile di scrittore di fan fiction. Membro di diverse associazioni letterarie, vive nella Bay Area dove lo si può trovare intento ai videogiochi e a guardare “Doctor Who” con sua moglie, o a salvare animali in giro.

L.

– Ultimi romanzi di fantascienza: